Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

"Oggi purtroppo bisogna prendere atto che c'è una parte del Paese che proprio non vuole che le grandi riforme, come il federalismo fiscale, vengano attuate definitivamente". Lo ha detto il vicepresidente e assessore all'Industria e Artigianato di Regione Lombardia Andrea Gibelli durante la terza edizione del Congresso Gruppo Giovani Imprenditori di Confapindustria Lombardia, che si è svolto oggi alla Camera di Commercio di Lecco. "Davanti a una situazione del genere - ha  continuato Gibelli - sembrerebbe non esserci soluzioni, ma per fortuna non è così". "Sono convinto - ha argomentato ancora l'assessore - che, per esempio, attraverso il 'lombardismo', tema che ho già avuto modo di discutere mesi fa, il Nord tornerebbe a ripartire. E' urgente quindi che le istituzioni, le rappresentanze sindacali, le rappresentanze di categoria e il mondo delle imprese facciano sistema, affinché, in modo trasversale, vengano garantite le misure minime alle nostre imprese per superare definitivamente la crisi". "Se questo non venisse fatto, - ha concluso il vicepresidente - il Paese non esisterebbe. Per questo ho ritenuto doveroso mettere in sicurezza la parte più produttiva del Paese, di cui la Lombardia è la protagonista".

A margine del convegno organizzato da Finlombarda, l'assessore alla Sanità di Regione Lombardia, Luciano Bresciani, è intervenuto sulla manovra finanziaria al vaglio dei consiglio dei ministri e della proposta di abolizione dell'ordine dei medici...

Audio 

"Purtroppo il mondo agricolo arriva sui media nazionali solamente per fattori negativi e questo penalizza le produzioni. Sono crisi causate anche da  situazioni che nulla hanno a che vedere con la nostra agricoltura, come nel caso del batterio killer. Tutto questo poi si ripercuote sulle scelte nazionali ed europee a livello economico e che toccano duramente il nostro mondo agricolo". Lo ha detto oggi Giulio De Capitani, assessore regionale all'Agricoltura, partecipando, a Lodi, al convegno 'Promozione di salute e sicurezza in agricoltura e zootecnia. I risultati conseguiti, il progetto 2011 - 2013', organizzato da Regione e dall'Asl di Lodi nella sala dei Comuni, all'interno della sede della Provincia laudense. "Regione Lombardia – ha spiegato poi il titolare  dell'Agricoltura - ha varato, però, misure attive nel Piano di Sviluppo Rurale proprio in tema di sicurezza, sia per quanto riguarda la salute, sia per quanto concerne la sicurezza sui luoghi di lavoro, altro tema caldo. Un esempio è dato dalla possibilità per gli operatori di accedere a servizi di consulenza. Tutto questo attraverso un voucher per consulenze finalizzate al rispetto delle norme comunitarie per la sicurezza nei luoghi di lavoro". De Capitani ha voluto tornare anche sul tema del dumping economico ambientale. "Abbiamo - ha proseguito - un sistema di controllo molto attento, ma i nostri concorrenti al di fuori del continente europeo non hanno questi adempimenti e quindi è difficile concorrere con loro sui mercati internazionali  con grave danno per le nostre aziende". Ultimo capitolo dell'intervento di De Capitani è stato dedicato all'educazione dei cittadini lombardi. "La Regione - ha detto – insiste sull'educazione alimentare e sulla valorizzazione dei nostri prodotti di carattere nazionale. Ci sono eccellenze qualitative come i prodotti Dop che, quasi mai, si conquistano le prime pagine dei giornali; eppure sono prodotti di grandissimo valore".

Il vice presidente e assessore all'Industria e Artigianato della Regione Lombardia Andrea Gibelli interverrà lunedì 4 luglio, come delegato del presidente Formigoni, all'apertura dell'assemblea  generale 2011 della Federazione "Anima", che riunisce le associazioni nazionali dell'industria meccanica, "Competitivi in Italia e nel mondo".

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.

opeo non hanno questi adempimenti e quindi è difficile concorrere con loro sui mercati internazionali  con grave danno per le nostre aziende". Ultimo capitolo dell'intervento di De Capitani è stato dedicato all'educazione dei cittadini lombardi. "La Regione - ha detto – insiste sull'educazione alimentare e sulla valorizzazione dei nostri prodotti di carattere nazionale. Ci sono eccellenze qualitative come i prodotti Dop che, quasi mai, si conquistano le prime pagine dei giornali; eppure sono prodotti di grandissimo valore".

Il vice presidente e assessore all'Industria e Artigianato della Regione Lombardia Andrea Gibelli interverrà lunedì 4 luglio, come delegato del presidente Formigoni, all'apertura dell'assemblea  generale 2011 della Federazione "Anima", che riunisce le associazioni nazionali dell'industria meccanica, "Competitivi in Italia e nel mondo".

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.