Ben trovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Il Patto per la filiera bosco-legno-energia avanza e si afferma sul territorio. Iniziano infatti a vedersi i primi frutti del lavoro sin qui fatto, insieme agli operatori del settore, per aumentare la quota di  uso e trasformazione di legname di provenienza locale; superare le inefficienze di sistema e stabilire una strategia comune con obiettivi condivisi a sostegno della competitività delle imprese e della fruibilità del verde lombardo. A contorno di tutto ciò crescono anche i numeri dei posti di lavoro creati nel settore. "Un'operazione di messa in rete - ha detto l'assessore ai Sistemi verdi e Paesaggio della Regione Lombardia Alessandro Colucci - apprezzata dagli operatori, perché garantisce la costante crescita del verde lombardo, e che presenta benefici anche a livello di contenimento dell'inquinamento". "L'obiettivo - ha concluso Colucci - era quello di realizzare uno sforzo a favore dei boschi lombardi, per aiutare una gestione attenta e strutturata del patrimonio forestale in grado di far apprezzare il valore economico del bosco e anche i valori intangibili, come quello naturalistico, di tutela idrogeologica, di fruizione per i cittadini. E i risultati ci stanno dando ragione".

Presentato a Lodi l'Accordo Quadro di Sviluppo Territoriale. Il servizio di Maria Chiara Grandis:

(AUDIO)

L’assessore all'Agricoltura di Regione Lombardia, Giulio de Capitani, ha inaugurato ieri sera la 62esima Fiera zootecnica di San Gaetano a Casatenovo, in provincia di Lecco. Sarà aperta fino a lunedì, sentiamo:

(AUDIO)

Regione Lombardia ha deciso di stanziare oltre 2,5 milioni di euro a favore del Teatro alla Scala (1.558.480 euro), del Piccolo Teatro (851.301 euro) e de I Pomeriggi Musicali (140.000 euro). La cifra, resa disponibile con l'assestamento di bilancio, va a completare la quota annuale di finanziamento che la stessa Regione Lombardia destina alle Fondazioni dello spettacolo di cui è socio fondatore. A maggio, infatti, era già stata stanziata una prima tranche per il 2012 di 2,2 milioni di euro (1.350.000 euro per il Teatro alla Scala, 700.000 euro per il Piccolo Teatro, 150.000 euro per I Pomeriggi Musicali), il che porta la cifra complessiva a oltre 4,7 milioni.  "In un momento sicuramente non facile - spiega l'assessore all'Istruzione, Formazione e Cultura Valentina Aprea – Regione Lombardia conferma il proprio impegno per garantire la sostenibilità del sistema regionale dello spettacolo dal vivo, salvaguardando l'attività di produzione". "Il finanziamento per le Fondazioni cui partecipiamo in qualità di socio fondatore - aggiunge l'assessore - va in questa direzione. La mia intenzione è comunque avviare a breve un tavolo tecnico con le Fondazioni per concordare misure in grado di migliorare la gestione e di coinvolgere in maniera ancora più forte i privati. Lo scopo è facilitare il mantenimento di queste eccellenze lombarde".

Ed è tutto. Grazie per l’ascolto.