Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

“L’Expo milanese del 2015 saprà stupire e coinvolgere tutto il mondo”. Questa la promessa del presidente di Regione Lombardia, Roberto Formigoni, ricevendo il testimone dell’esposizione a Yeosu, in Corea del Sud, dove ieri si è chiuso l’Expo Internazionale 2012. All’Expo Hall coreano si sono dati appuntamento capi di stato e di governo per adottare la Dichiarazione di Yeosu sullo sviluppo sostenibile. La Corea ha invitato a riflettere sul tema dell’acqua; Milano, ricevendo il testimone ha rilanciato il suo impegno sul fronte dell’alimentazione.“L’Expo di Milano”, ha dichiarato Formigoni, “vuole porsi come una pietra miliare nel dibattito planetario su quelli che sono stati indicati come i problemi dell’umanità del Terzo Millennio, cioè cibo e sostenibilità, sviscerando le parole chiave della manifestazione che avrà come titolo ‘Nutrire il pianeta, energia per la vita’”.

'Il documento di Expo 2015 tocca temi strategici per il futuro dell'umanità'. Sono le parole rivolte dal segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, al presidente della Regione Lombardia e commissario generale di Expo 2015, Roberto Formigoni. L'incontro a porte chiuse è avvenuto nel padiglione dell'Onu allestito all'Expo di Yeosu: al centro del colloquio i temi dell'Expo di Milano sviluppati nel documento strategico già presentato in Corea al segretario generale del BIE Vicente Loscertales e ai commissari generali di Cina e Russia per Expo 2015.

Nuovo passo avanti per la realizzazione a Pavia del Campus della salute, struttura che sorgerà nelle aree dell’ospedale San Matteo. La Giunta regionale ha definito l’Accordo di Programma per realizzare il primo lotto dei lavori di quella che sarà una residenza universitaria tra le più grandi e avanzate, in Italia e in Europa. Il servizio di Alberto Rizzardi

(AUDIO)

Prosegue l'impegno di Regione Lombardia per l'integrazione dei cittadini stranieri, attraverso il sostegno a corsi di lingua italiana, educazione civica e orientamento al lavoro. Grazie a due delibere approvate dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà sociale Giulio Boscagli, saranno riproposti anche nei prossimi mesi due progetti già sperimentati con successo. Grazie a un finanziamento statale di 2,3 milioni di euro, ottenuto da Regione Lombardia attraverso un bando, sarà realizzata la seconda edizione di 'Vivere in Italia. L'italiano per il lavoro e la cittadinanza', iniziativa già avviata quest'anno anche attraverso il kit distribuito in 600 copie 'Cittadini in Gioco'. Allo stesso tempo, proseguirà con la sua quinta edizione, il progetto 'Certifica il tuo italiano' – che prevede l'organizzazione di corsi di lingua per stranieri - grazie a un nuovo finanziamento di 560.000 euro (464.000 statali e 96.000 regionali)

D'intesa con Unioncamere Lombardia, la Giunta regionale ha approvato il cofinanziamento della terza edizione di “Gusta la qualità”, iniziativa a sostegno del consumo del Grana Padano nei punti vendita e nelle gallerie commerciali della Grande distribuzione organizzata. La rassegna, iniziata a fine luglio e in programma fino a dicembre, con la collaborazione del Consorzio di tutela del Grana Padano, potrà contare su un contributo di 200mila euro, stanziati al 50% da Regione e Unioncamere. Sentiamo l'assessore all’Agricoltura, Giulio De Capitani

(AUDIO)

Su proposta dell'assessore della Regione Lombardia ai Sistemi verdi e Paesaggio Alessandro Colucci, la Giunta ha approvato le modalità per l'assegnazione di 150 mila euro di contributi per lo svolgimento delle attività dell'Osservatorio regionale per la biodiversità. Con i fondi stanziati sarà realizzata una rete che coinvolgerà anche Parchi e altre istituzioni, come gli ecomusei, e che monitorerà lo stato della salvaguardia della biodiversità trasmettendo, periodicamente, lo stato dell'arte a Ministero dell'Ambiente e Commissione europea.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.

con Unioncamere Lombardia, la Giunta regionale ha approvato il cofinanziamento della terza edizione di “Gusta la qualità”, iniziativa a sostegno del consumo del Grana Padano nei punti vendita e nelle gallerie commerciali della Grande distribuzione organizzata. La rassegna, iniziata a fine luglio e in programma fino a dicembre, con la collaborazione del Consorzio di tutela del Grana Padano, potrà contare su un contributo di 200mila euro, stanziati al 50% da Regione e Unioncamere. Sentiamo l'assessore all’Agricoltura, Giulio De Capitani

(AUDIO)

Su proposta dell'assessore della Regione Lombardia ai Sistemi verdi e Paesaggio Alessandro Colucci, la Giunta ha approvato le modalità per l'assegnazione di 150 mila euro di contributi per lo svolgimento delle attività dell'Osservatorio regionale per la biodiversità. Con i fondi stanziati sarà realizzata una rete che coinvolgerà anche Parchi e altre istituzioni, come gli ecomusei, e che monitorerà lo stato della salvaguardia della biodiversità trasmettendo, periodicamente, lo stato dell'arte a Ministero dell'Ambiente e Commissione europea.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.