Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

"Vogliamo mettere a sistema - ha detto l'assessore Peroni - le tante eccellenze della Lombardia, eccellenze culturali, artistiche, scientifiche, economiche, per essere il più possibile attrattivi nei confronti di un settore strategico come quello del congressuale internazionale". E' quanto detto da Margherita Peroni, assessore al Commercio, Turismo e Servizi di Regione Lombardia, partecipando alla tavola rotonda organizzata da ICCA Italian Committee con la collaborazione di Fiera Milano Congressi svoltasi al MiCo, il nuovo Centro Congressi di Fiera Milano City. All'importante appuntamento ha partecipato Maurizio Lupi, amministratore delegato di Fiera Milano Congressi e i membri del board ICCA (International Congress and Convention Association), esperti, operatori, rappresentanti e amministratori di istituzioni pubbliche e private. Obiettivo dell'incontro è fare della Lombardia e dell'Italia un punto di riferimento per il settore congressuale internazionale: un settore che può divenire una leva strategica per tutta l'economia. Lombarda. "Vogliamo mettere a sistema - ha proseguito l'assessore Peroni - le tante eccellenze della Lombardia: eccellenze culturali, artistiche, scientifiche, economiche, per essere il più possibile attrattivi nei confronti di un settore strategico come quello del congressuale internazionale".

"Regione Lombardia chiede al Ministero della Pubblica Istruzione di indire immediatamente un nuovo concorso per dirigenti scolastici". Lo annunciano il presidente Roberto Formigoni e l'assessore all'Istruzione, Formazione e Cultura Valentina Aprea, dopo l'ordinanza del Consiglio di Stato, che ha respinto la richiesta di sospensiva della sentenza del Tar, provocando un vuoto di governo del sistema scolastico lombardo. "L'ordinanza del Consiglio di Stato - spiegano Formigoni e Aprea - ha l'effetto di annullare il concorso per 355 posti da dirigente e mette in grave difficoltà l'avvio del prossimo anno scolastico: non è sostenibile avere oltre 500 sedi scoperte su 1.227 autonomie scolastiche". Da qui, appunto, la richiesta di un nuovo concorso, pur con salvezza degli effetti della sentenza di merito eventualmente favorevole e dando comunque le massime garanzie ai 355 vincitori contestati. Secondo la Regione Lombardia "l'attivazione di una procedura di urgenza potrebbe contenere i danni e consentire la nomina dei nuovi dirigenti fin dall'inizio del 2013, evitando soluzioni pasticciate e di ripiego e superando i disagi per il sistema scolastico lombardo". Allo steso tempo Formigoni e Aprea chiedono "massima tutela per i vincitori di questa malcapitata procedura selettiva".

Alla fine del mese di agosto si svolgono le tradizionali fiere agricole e zootecniche. Oggi si apre la Fiera di Sant'Alessandro, in programma fino a domenica presso la grande area espositiva del polo fieristico di Bergamo, si inaugura la XXXVI Fiera di Puegnago del Garda e la StraMipam, mostra di prodotti e animali di montagna, in programma da domani a Laveno Mobello in provincia di Varese. All’assessore all’Agricoltura Giulio De Capitani abbiamo chiesto se la crisi economica influisce sul settore in Lombardia

- audio -

Prima medaglia ieri per l’Italia alla Paralimpiadi. E’ stato l’atleta di Luino Federico Morlacchi a conquistarla nei 100 farfalla. Agli atleti lombardi nei giorni scorsi è arrivato anche l’ augurio di 'in bocca al lupo' da parte dell'assessore regionale allo Sport e Giovani Luciana Ruffinelli: "Noi e tutta la Lombardia faremo il tifo per voi con grande passione, perché rappresentate un faro per lo sport lombardo e per l'Italia". Con queste parole l'assessore ha voluto mandare il proprio incoraggiamento alla pattuglia lombarda di atleti, impegnati, da domani, nella competizione. "Le Paralimpiadi - ha sottolineato l'assessore Ruffinelli -esprimono valori straordinari, persino più significativi rispetto a quelli di qualsiasi competizione e rappresentano una straordinaria valorizzazione e diffusione dei principi che le ispirano per tutte le persone con disabilità e soprattutto per i giovani che sognano un futuro da atleta". "In questo contesto - ha continuato l'assessore, rivolgendosi agli atleti lombardi - tutti voi avete un ruolo molto speciale e importante: quello di testimoni di forza e fiducia, rappresentate gli ideali sportivi e dimostrate che la strada della vittoria sulle difficoltà è aperta anche nella vita di ogni giorno". "Sono convinta - ha aggiunto Luciana Ruffinelli - che questi Giochi e le vostre prestazioni contribuiscano a migliorare e diffondere la pratica sportiva anche per le persone disabili". "Mi auguro - ha concluso l'assessore - che, in voi, i cittadini lombardi ammirino prima di ogni altra cosa il gesto atletico e il valore sportivo".

È tutto, grazie per l’ascolto