Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

La Giunta della Regione Lombardia nell'ultima seduta ha esaminato lo stato di avanzamento delle opere di diretta responsabilità della Regione per l'accessibilità a Expo 2015 e ha accertato che tutto sta procedendo nei tempi stabiliti, senza intoppi né particolari criticità. Ha pertanto approvato la Comunicazione presentata dal presidente Roberto Formigoni, di concerto con l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità Andrea Gilardoni. "Elemento essenziale per la riuscita di Expo 2015 - spiega Formigoni - è la realizzazione del potenziamento e della modernizzazione della rete infrastrutturale viaria e ferroviaria di accessibilità all'area, con interventi di portata strategica per tutto il Paese. Il costante aggiornamento e monitoraggio degli avanzamenti, oggetto dei periodici 'Sottotavoli Infrastrutture', coordinati dall'Assessorato Infrastrutture e Mobilità e partecipati da tutti i soggetti attuatori, ha permesso di affrontare tempestivamente le problematiche via via insorte e di garantire l'ultimazione delle opere di responsabilità regionale in tempo per l'avvio della manifestazione.

In segno di solidarietà per i due Marò detenuti in India da dieci mesi, l'assessore al Commercio, Turismo e Servizi Giovanni Bozzetti lancia un'iniziativa in collaborazione con le Associazioni dei commercianti. Sentiamo di cosa si tratta

AUDIO

"Cinquemila palestre aperte fino alle 23.30 e oltre 10.000 ore giornaliere in più per le 16.000 società lombarde. Questo l'obiettivo del progetto 'Palestre Aperte in Lombardia', presentato ieri dall'assessore regionale allo Sport e Giovani Filippo Grassia. Da un monitoraggio compiuto insieme all'Ufficio scolastico regionale è emerso che, su 5000 palestre, almeno un terzo chiude appena dopo l'orario scolastico, intorno alle 14. “Vorremmo”, ha spiegato l’assessore, “che restassero aperte più a lungo, per regalare allo sport lombardo almeno altre 10.000 ore al giorno, per un totale di circa 50.000 ore alla settimana. Se teniamo conto che, delle 16.000 società lombarde, almeno 12.000 hanno bisogno di un impianto indoor, saremmo in grado di dare 4 ore in più a ciascuna di loro a un prezzo calmierato non superiore a 20 euro". Nell’ultima seduta di Giunta di sono stati deliberati 6 milioni di euro, che potrebbero aumentare anche di un paio di milioni, per riqualificare l'impiantistica sportiva.

Fra le novità lanciate da Trenord in occasione dell'introduzione dell'orario ferroviario invernale in Lombardia, che scatta domenica 9 dicembre, c'è la possibilità di caricare gli abbonamenti del treno sulla propria carta regionale dei servizi. L'assessore regionale alle Infrastrutture e mobilità, Andrea Gilardoni

(AUDIO)

Analizzare la memoria dell'acqua per risalire ai veri responsabili del suo inquinamento. Le ultime frontiere della ricerca scientifica sui nitrati di origine zootecnica utilizzano la geochimica isotopica e seguono le tracce della contaminazione, dalla sorgente (agricola, civile è industriale) alle acque superficiali e sotterranee che scorrono lungo il nostro territorio. Queste ricerche sono state illustrate oggi a Palazzo Pirelli nel workshop 'Il contributo delle analisi isotopiche allo studio della contaminazione da nitrati in pianura padana', a cui ha partecipato Giuseppe Elias, assessore all'Agricoltura di Regione Lombardia.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.