Bentrovati a questo nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

È stato firmato nei giorni scorsi a Palazzo Lombardia il protocollo d'intesa per l'avvio del programma 'Dote Comune', finalizzato alla realizzazione - tramite Anictel Lombardia – di tirocini della durata massima di 12 mesi per giovani inoccupati e disoccupati e per lavoratori che percepiscono ammortizzatori sociali. Il protocollo è stato sottoscritto dal presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni e dal presidente di Anci Lombardia Attilio Fontana, alla presenza dell'assessore all'Occupazione e Politiche del lavoro Valentina Aprea, che ha costruito con Anci i contenuti dell'accordo.
 Il programma 'Dote Comune' è destinato a persone residenti o domiciliate in Lombardia, che siano giovani inoccupati e disoccupati di età compresa tra i 18 e 35 anni e lavoratori percettori di ammortizzatori, senza limiti di età. In questa seconda categoria rientrano lavoratori in cassa integrazione guadagni straordinaria, i lavoratori in cassa integrazione guadagni in deroga e i lavoratori in mobilità ordinaria e in mobilità in deroga. Regione Lombardia stanzia 500.000 euro, per coprire il costo della componente "formazione" (1.200 euro per 12 mesi), equivalenti a 416 "doti". Il costo del tirocinio (3.600 euro per 12 mesi) sarà invece a carico dei Comuni coinvolti.

Il problema dell'accesso al credito è uno degli ostacoli principali che le imprese si trovano ad affrontare. Perciò anche in Lombardia oggi, sulla base dell'esperienza di altre regioni europee, si pensa all'introduzione di una moneta complementare all'euro: il Lombard. Si tratta di una moneta virtuale convertita direttamente in euro tramite la Regione, con l'obiettivo di favorire la circolazione di capitali. Il convegno è stato promosso dal vicepresidente Andrea Gibelli

-    Audio –

Hanno firmato l'atto di donazione a Palazzo Lombardia: Laura e Luciano Fiume, figli del pittore Salvatore, hanno donato a Regione Lombardia 11 opere del maestro, collocate nel foyer del primo piano dell'edificio, dove ha sede l'Auditorium. Accanto alla firme di Laura e Luciano l'atto di donazione riporta quella del presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni.  Dieci opere sono state realizzate tra il 1981 e il 1989, l'undicesima opera intitolata 'Omaggio a Goya' è datata 1960: opere, per lo più, di grandi dimensioni come 'Glorie d'Italia' del 1989 (318 centimetri per 710) o 'Autoritratto nell'atelier' del 1989 (252 centimetri per 545). A queste 11 opere si aggiunge la grande scultura raffigurante un gallo realizzata dallo stesso Fiume, concessa in comodato e posizionata nel foyer del primo piano.

Parte il progetto 'Palestre aperte in Lombardia', sviluppato grazie all'intesa fra Regione e Ufficio scolastico regionale, con il supporto dell'Associazione nazionale dei comuni e dell'Unione province lombarde. Obiettivo dell'iniziativa è di avere 5.000 palestre aperte fino alle 23.30, spiega l'assessore allo Sport e giovani, Filippo Grassia...

-    Audio –

È tutto, grazie per l’ascolto