Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Hanno partecipato rappresentanti del Teatro alla Scala, Musei civici milanesi, Soprintendenza ai beni culturali, le associazioni di categoria, Fiera Milano, Expo, Trenord, Sea, Aci Milano e il Servizio per la pastorale del turismo e dei pellegrinaggi della Diocesi di Milano al Tavolo per il turismo convocato dall'assessore Giovanni Bozzetti a palazzo Pirelli. In discussione le strategie per valorizzare e promuovere il territorio. Gli abbiamo chiesto se il turismo potrà essere una delle chiavi della ripresa economica anche per una regione come la Lombardia, storicamente votata all'industria..

-    Audio -


Si arricchisce l'offerta di itinerari turistici lungo i Navigli. Fino al 3 febbraio sarà infatti di nuovo possibile navigare lungo l'itinerario delle Conche. A inaugurarlo, questa sera, partendo dall'Alzaia del Naviglio Grande, l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Andrea Gilardoni, il presidente della Navigli Scarl Emanuele Errico e l'assessore comunale all'Area metropolitana, Decentramento e municipalità, Servizi civici Daniela Benelli. "Oggi abbiamo annunciato che Milano, nel settembre del 2014, ospiterà la 'World canal conference' - ha detto Gilardoni - e dunque la ripresa di questo itinerario non poteva avvenire in occasione migliore". L'assessore ha anche ricordato l'impegno di Regione Lombardia per la tutela dei Navigli: "Una delle prime delibere che ho firmato - ha spiegato - è quella tramite la quale abbiamo stanziato 46 milioni di euro da qui al 2015. Stiamo parlando infatti di una realtà che merita di essere ancora più conosciutae approfondita anche da chi a Milano ci vive. In vista dell'Expo, infatti, i Navigli rappresentano un ottimo biglietto da visita, offrendo diverse possibilità sia da un punto di vista turistico che culturale ed enogastronomico. La manifestazione internazionale del 2015 consentirà quindi di valorizzare tutte le attrazioni che caratterizzano le sponde dei nostri canali. E noi non vogliamo farci trovare impreparati all'appuntamento". Gilardoni ha anche aggiunto che i canali "rappresentano un modo ecologico ed efficiente anche per il trasporto delle merci".


Nuovi aiuti dalla Regione per le aziende agricole del Mantovano danneggiate dal terremoto. L'Assessorato regionale all'Agricoltura riapre i termini del bando per il ripristino dei fabbricati e degli impianti, abbassando da 200.000 a 75.000 euro la soglia minima di spesa.  "Abbiamo voluto rimettere subito a disposizione degli agricoltori mantovani - ha spiegato l'assessore all'Agricoltura Giuseppe Elias - 2 milioni di euro ancora disponibili sulla misura 121 del Psr, riducendo la soglia minima di spesa da 200.000 a 75.000 euro. E questo per agevolare le numerose aziende agricole che devono affrontare investimenti di minore entità e che per questo motivo erano rimaste finora escluse dalla possibilità di usufruire dei fondi comunitari".

Esprime soddisfazione l'assessore all'Agricoltura della Regione Lombardia Giuseppe Elias in merito all'accordo siglato tra Italatte e le organizzazioni agricole lombarde, che fissa a 40 centesimi al litro il valore del latte alla stalla, che sarà conferito da gennaio ad aprile 2013.  "L'accordo raggiunto allenta la tensione che da troppo tempo agitava la filiera del latte - ha commentato Elias -. E' un ottimo risultato, che deve però essere il punto di partenza per aprire una riflessione sulla valorizzazione del prodotto latte fresco, che veda seduti allo stesso tavolo produttori, trasformatori e grande distribuzione. L'auspicio è che questa iniziativa possa proprio partire dalla Lombardia, dove si produce il 40 per cento del latte a livello nazionale".

Il turismo deve diventare uno dei settori economici d'eccellenza della nostra regione, perché la Lombardia vanta bellezze artistiche e paesaggistiche di prim'ordine". Lo ha detto l'assessore al Commercio, Turismo e Servizi della Regione Lombardia Giovanni Bozzetti in apertura del Tavolo del Turismo convocato a Palazzo Pirelli alla presenza, tra gli altri, dei rappresentanti di Teatro alla Scala, Musei civici milanesi, Soprintendenza ai Beni culturali, associazioni di categoria, Fiera Milano, Expo, Trenord, Sea, Aci Milano e il Servizio per la pastorale del turismo e dei pellegrinaggi della Diocesi di Milano. In discussione le strategie per valorizzare e promuovere il territorio.

È tutto, grazie per l’ascolto