Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

L'ambasciatore Chris Stevens e il gesuita padre Paolo Dall'Oglio - grandi costruttori di relazioni pacifiche tra Occidente e Paesi arabi, tra Cristianesimo e Islam in aree di crisi - sono tra le personalità cui il presidente di Regione Lombardia Roberto Formigoni conferirà il Premio per la pace 2012 di Regione Lombardia. Chris Stevens, ambasciatore degli Stati Uniti d'America in Libia, ha perso la vita a 52 anni durante l'attacco di settembre 2012 al Consolato statunitense a Bengasi. Padre Paolo Dall'Oglio opera nel cuore della crisi siriana con iniziative di dialogo islamo-cristiano e opere umanitarie di sviluppo delle popolazioni locali. La cerimonia di consegna dei premi - per la Pace, Rosa Camuna e Lombardia per il Lavoro – avverrà domani, giovedì 13 dicembre. Scorrendo l'elenco dei vincitori, si colgono i nomi noti di Anna Maria Tarantola, presidente della Rai, dell'imprenditore Luigi Cremonini, del musicista Franco Cerri e dell'editore di Tex recentemente scomparso Sergio Bonelli, ma anche di tante altre personalità magari meno note ma non meno esemplari nella costruzione di strutture di pace, di socialità, di lavoro, di educazione, di conciliazione tra famiglia e lavoro, di parità uomo-donna, cresciute nel cuore delle comunità lombarde.

Regione Lombardia ha firmato un Protocollo d'intesa per l'introduzione del Ponte generazionale con Assolombarda e Inps. L'iniziativa prevede che un lavoratore a cui manchino non più di 36 mesi al pensionamento possa scegliere di completare il proprio percorso lavorativo con un contratto part time. Allo stesso tempo l'azienda potrà assumere un giovane fino ai 29 anni. La sottoscrizione del documento è avvenuta durante i lavori del convegno 'Il rilancio del mercato del lavoro lombardo', che rientra tra le attività finanziate con il Fondo sociale europeo. L'assessore all'Occupazione e Politiche del lavoro di Regione Lombardia, Valentina Aprea

(AUDIO)

Regione Lombardia "ha chiesto formalmente a Trenord di provvedere immediatamente alla convocazione di un Consiglio di amministrazione che prenda tutti i provvedimenti necessari per garantire la migliore operatività della società dopo le vicende che hanno coinvolto l'amministratore delegato Giuseppe Biesuz". E' quanto si legge in una Nota della Regione. "Ciò anche al fine - prosegue la Nota - di garantire al più presto il ripristino del regolare servizio sulla rete ferroviaria dopo i gravi disagi di questi giorni".

"Oggi in Lombardia ci sono oltre un milione di stranieri, un quarto del totale nazionale, concentrati prevalentemente nelle province di Milano, Brescia e Bergamo. Un insieme di persone prezioso, soprattutto per il contributo demografico e lavorativo, ma anche critico, perché costringe a ripensare le nostre politiche in vari ambiti". Lo ha detto l'assessore regionale alla Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà sociale Carolina Pellegrini, intervenendo ieri a Milano, all'apertura dei lavori, nell'ambito della presentazione del 'XVIII Rapporto sulle migrazioni 2012', secondo il quale, al 1 gennaio 2012, per la prima volta in Italia la crescita della presenza straniera è sostanzialmente pari a zero. Nel complesso, infatti, vi sarebbero solo circa 27.000 presenze in più rispetto al 1 gennaio 2011, che, in termini percentuali, si traduce in un incremento dello 0,5 per cento.

L'assessore regionale all'Istruzione, Formazione e Cultura Valentina Aprea interverrà questo pomeriggio, al convegno 'Generazione digitale: investimenti, sfide, capitale umano'. In particolare, l'assessore Aprea approfondirà il tema 'Generazione Web: eccellenza e merito per lo sviluppo delle nuove tecnologie nel sistema educativo lombardo'. Tra i relatori anche Francesco de Sanctis, direttore generale dell'Ufficio scolastico regionale per la Lombardia, Fiorenzo Galli, direttore generale Museo nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, David Bevilacqua, vice president South Europe Cisco System. Il convegno inizia alle ore 14.30 presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.