Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

30 comprensori sciistici per 300 impianti di risalita e oltre 1200 km di piste da discesa. 65 scuole di sci e 113 rifugi alpinistici. Sono solo alcuni dei numeri delle montagne della Lombardia, promosse con una campagna pubblicitaria sul web, in radio e in tv che parte in questi giorni e che è frutto del lavoro congiunto fra assessorato allo Sport e Giovani e Commercio, Turismo e servizi della Regione. L'assessore Giovanni Bozzetti invita a restare in Lombardia per le vacanze...

-    Audio -

E' stato definitivamente archiviato il procedimento intentato dal Codacons contro il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni a riguardo dell'inquinamento atmosferico. Il Gip ha "integralmente accolto" la richiesta in questo senso presentata dallo stesso Pubblico ministero. L'archiviazione disposta dal decreto riguarda anche l'ex sindaco di Milano Letizia Moratti, l'ex presidente della Provincia di Milano Filippo Penati, quello attuale Guido Podestà e l'allora sindaco di Legnano Lorenzo Vitali. Respinta dunque alla radice l'accusa mossa da Codacons e alcuni comitati di cittadini in vari esposti, l'accusa cioè di “inefficiente intervento... per contrastare l'inquinamento atmosferico, in violazione della normativa nazionale e comunitaria". Il decreto del gip, richiamando tre perizie tecniche, afferma in sostanza, per quanto riguarda la Lombardia, che: da parte della Regione sono state messe in campo normative organiche e adeguati interventi emergenziali e strutturali; quello che manca è un piano nazionale dell'aria che affronti in particolare l'intera situazione della Pianura padana, area climaticamente assai sfavorita; gli effetti dell'inquinamento (in generale) sulla salute dei Lombardi sono non dissimili dalle grandi regioni europee; misurare i danni alla salute riferiti a una singola causa (es. pm10, ndr) è arbitrario.

E' 'Readit' l'applicazione vincitrice della prima edizione del concorso 'OpenApp', promosso da Regione Lombardia con il sostegno di 16 sponsor, che ha messo a confronto la fantasia e la creatività di 111 sviluppatori under 35. 'Readit', realizzata da Giordano Tamburelli,  permette praticamente tutto sui libri: cercarli, prenderli in prestito, acquistarli, suggerirli.  Partendo dai 235 data set di Regione Lombardia (disponibili sul sito https://dati.lombardia.it, che si colloca al primo posto in Italia dopo quello di Istat per numero di data set pubblicati), i giovani genietti dell'informatica hanno creato nuove applicazioni di pubblica utilità, scaricabili gratuitamente per sei mesi dagli store di Apple, Android e Windows Phone. Con un semplice click, ad esempio, è possibile cercare libri in biblioteca o scoprire i giorni in cui si svolge il mercato nel posto in cui ci si trova. Ci sono anche App che funzionano da vere e proprie guide turistiche o che propongono viaggi virtuali in siti lombardi di interesse turistico. Anche chi cerca feste, locali, eventi sociali o suggerimenti su luoghi di interesse turistico o che offrono servizi di tipo sociale troverà soddisfatta la propria curiosità.  I vincitori del concorso saranno premiati dal presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni sabato 15 dicembre, nel corso di un evento al quale sono stati invitati anche tutti gli sponsor che hanno favorito il successo dell'iniziativa, mettendo in palio stage e periodi formativi all'interno delle proprie aziende.

L'aula di Palazzo Pirelli ha approvato il bilancio 2013. Il servizio

-    Audio -

Giuseppe Elias, assessore all'Agricoltura di Regione Lombardia, parteciperà domani, giovedì 13 dicembre, a Milano, all'incontro 'Una testimonianza di verifica nelle opportunità dell'agricoltura oggi'. Nel corso della manifestazione, inserita nell'ambito della rassegna 'Campagne di Milano', verranno illustrati gli esiti della campagna di comunicazione 2012: 'L'agricoltura cambia faccia alla tua vita'. Con Elias anche Guido Podestà, presidente della Provincia di Milano, e Renato Mannheimer sondaggista.

È tutto, grazie per l’ascolto