Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Un nuovo strumento per sostenere le piccole e micro imprese della Lombardia. Sentiamo di cosa si tratta nel servizio di Maria Chiara Grandis

(AUDIO)

Sburocratizzare le procedure per le aziende. E' l'obiettivo del nuovo Testo Unico delle leggi regionali sull'agricoltura, pesca e sviluppo rurale, modificato dal voto del Consiglio regionale. Ora nel Testo è stata inserita anche l'Anagrafe digitale delle imprese. Di cosa si tratta e di come funziona lo spiega l'assessore alla Semplificazione e Digitalizzazione di Regione Lombardia, Carlo Maccari...

(AUDIO)

Su proposta dell'assessore alla Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà sociale, Giulio Boscagli, la Giunta regionale ha approvato il riparto delle risorse del Fondo nazionale per le politiche sociali. "Con le risorse trasferiteci dallo Stato - spiega Boscagli - sosterremo le attività dei 98 Ambiti territoriali di associazione dei comuni per l'attuazione dei piani di zona anche attraverso le Asl cui sono affidati i compiti di coordinamento delle attività". Le risorse trasferite dallo Stato sono, complessivamente, pari a 25.296.642,37 euro e di questi, 20 milioni saranno destinati alle Asl e agli Ambiti territoriali. "I restanti 5 milioni - aggiunge l'assessore Boscagli - resteranno a disposizione dell'Assessorato per interventi di natura sociosanitaria di lotta alla droga, per la realizzazione e prosecuzione di iniziative sperimentali e innovative sul fronte delle famiglie in difficoltà, per azioni a favore delle persone non autosufficienti e disabili e il sostegno del sistema informativo sociale regionale e degli osservatori regionali e provinciali. Saranno fondi con cui la Regione continuerà a dimostrare, in modo concreto, la sua attenzione ai cittadini e al settore del welfare". I fondi attributi a ciascun Ambito saranno pubblicati sul portale ww.regione.lombardia.it.

"Un primato storico per lo sport lombardo". Queste le parole dell'assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia Monica Rizzi alla notizia del primato di Daniele Gilardoni, l'atleta più iridato al mondo nella storia del canottaggio e tra i primi in tutti gli altri sport. Il canottiere comasco svetta quindi in testa alla classifica come l'atleta con all' attivo il maggior numero di titoli mondiali di tutti i tempi, scavalcando il leggendario canottiere inglese Mattew Pinset. Un primato storico per il canottaggio e per lo sport italiano e lombardo che porterà Gilardoni nel Guinnes dei primati.  "Sono molto contenta per Gilardoni - continua la Rizzi- il suo rappresenta un vero esempio per i giovani atleti e un orgoglio per tutto lo sport lombardo. Il nostro canottiere aveva già ottenuto un prestigioso primato nel 2006, vincendo la classifica annuale della Fisa come miglior atleta al mondo di quell'anno, ma ora supera tutti solo per il numero di titoli mondiali vinti. Complimenti Daniele!".

Ed è tutto. Grazie per l’ascolto.