Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

E' stato approvato dalla Giunta regionale, su proposta del presidente Roberto Formigoni, di concerto con l'assessore all'Agricoltura Giulio De Capitani, lo schema di convenzione tra l'Organismo pagatore regionale e i Centri di assistenza agricola (Caa). Per il biennio 2012-2013 saranno quindi ancora i Caa riconosciuti dalla Regione a esercitare una serie di attività di supporto finalizzate all'erogazione di aiuti e agevolazioni agli agricoltori lombardi. Ciò, in virtù della consistente presenza dei Caa sul territorio e della conseguente vicinanza con il mondo imprenditoriale agricolo, che li rende gli organismi più idonei a svolgere le mansioni elencate. I Caa, di cui vi sono numerose sedi in tutte le province lombarde, diventano di fatto veri e propri intermediari tra le aziende agricole e l'Amministrazione pubblica, con cui i produttori possono quindi mantenere uno stretto rapporto, senza dovere affrontare scomodi e dispendiosi spostamenti.

Regione Lombardia lancia un grande progetto per la diffusione e l'utilizzo dei defibrillatori semiautomatici esterni (DAE) nei luoghi pubblici e per la formazione e l'informazione sulle manovre di rianimazione cardiopolmonare. Grazie ad un finanziamento complessivo di quasi 1,3 milioni messo a disposizione dal Ministero della Salute, Regione Lombardia, attraverso AREU (Azienda Regionale Emergenza Urgenza), realizzerà nei prossimi 24 mesi "A prova di cuore", un vasto programma di prevenzione in più fasi che ha l'obiettivo fondamentale di ridurre i decessi causati dagli arresti cardiocircolatori. Il progetto dettagliato, predisposto da AREU, è stato approvato dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Sanità, Luciano Bresciani.

Sarà attuato nei prossimi mesi l' accordo raggiunto da Regione, Comune e Aler per riqualificare 90 mila appartamenti a Milano. I dettagli nel servizio di Maria Chiara Grandis

(AUDIO)

Sono stati coinvolti tutti gli enti territoriali e le organizzazioni di rappresentanza del settore per modifcare il Testo Unico delle leggi regionali sull'agricoltura, pesca e sviluppo rurale. L'obiettivo è quello di tutelare l'agricoltura lombarda anche attraverso la riduzione della burocrazia a carico delle imprese. Fra i punti del testo, oltre all'istituzione dell'anagrafe digitale delle imprese, c'è anche il riordino dei Consorzi di bonifica. Assessore alla Semplificazione e Digitalizzazione di Regione Lombardia è Carlo Maccari

(AUDIO)

Ed è tutto. Grazie per l’ascolto.