Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Ridurre la burocrazia per agevolare i cittadini e le imprese è il compito dell'assessorato alla semplificazione e digitalizzazione di Regione Lombardia. All'assessore Carlo Maccari perciò abbiamo chiesto quali sono gli obiettivi per il nuovo anno...

(AUDIO)

Regolare i rapporti commerciali tra i gestori degli impianti di risalita e i consumatori è l'obiettivo del contratto tipo per la fruizione delle aree sciabili in Lombardia. Di cosa si tratta nel servizio di Maria Chiara Grandis

(AUDIO)

La Provincia di Brescia e il Comune di Monza riceveranno entrambi 11.370 euro per la digitalizzazione di alcuni documenti storici. Lo ha deciso la Giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Cultura, Massimo Buscemi, deliberando la prosecuzione del progetto 'Biblioteca Digitale della Lombardia'. Si tratta di un programma dedicato alla promozione e diffusione del patrimonio documentario e allo sviluppo della sua fruizione attraverso la digitalizzazione dei documenti posseduti da biblioteche e archivi, con particolare attenzione alla storia locale della nostra regione. "Con questa iniziativa - spiega l'assessore Buscemi – vogliamo contribuire a conservare la memoria di importanti documenti legati alla storia e alla cultura della Lombardia. La digitalizzazione permette infatti di preservare un patrimonio destinato a degradarsi con il tempo".

Su proposta dell'assessore alla Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà sociale, Giulio Boscagli, la Giunta regionale ha approvato il riparto delle risorse del Fondo nazionale per le politiche sociali. "Con le risorse trasferiteci dallo Stato - spiega Boscagli - sosterremo le attività dei 98 Ambiti territoriali di associazione dei comuni per l'attuazione dei piani di zona anche attraverso le Asl cui sono affidati i compiti di coordinamento delle attività". Le risorse trasferite dallo Stato sono, complessivamente, pari a 25.296.642,37 euro e di questi, 20 milioni saranno destinati alle Asl e agli Ambiti territoriali. I fondi attributi a ciascun Ambito saranno pubblicati sul portale www.regione.lombardia.it.

Ed è tutto. Grazie per l’ascolto.

della nostra regione. "Con questa iniziativa - spiega l'assessore Buscemi – vogliamo contribuire a conservare la memoria di importanti documenti legati alla storia e alla cultura della Lombardia. La digitalizzazione permette infatti di preservare un patrimonio destinato a degradarsi con il tempo".

Su proposta dell'assessore alla Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà sociale, Giulio Boscagli, la Giunta regionale ha approvato il riparto delle risorse del Fondo nazionale per le politiche sociali. "Con le risorse trasferiteci dallo Stato - spiega Boscagli - sosterremo le attività dei 98 Ambiti territoriali di associazione dei comuni per l'attuazione dei piani di zona anche attraverso le Asl cui sono affidati i compiti di coordinamento delle attività". Le risorse trasferite dallo Stato sono, complessivamente, pari a 25.296.642,37 euro e di questi, 20 milioni saranno destinati alle Asl e agli Ambiti territoriali. I fondi attributi a ciascun Ambito saranno pubblicati sul portale www.regione.lombardia.it.

Ed è tutto. Grazie per l’ascolto.