Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Grazie a un accordo tra Regione Lombardia e Banca Europea di Investimento (BEI), tra pochi giorni cominceranno a essere messi a disposizione delle micro, piccole e medie imprese lombarde 500 milioni di euro, per sostenere il loro fabbisogno di capitale care attenzione alle categorie economiche più svantaggiate. Abbiamo triplicato, nonostante tutto, i fondi per la ricerca, perché uno dei nostri principali obiettivi è continuare investire sulla salute dei cittadini. Quarta notizia: i trasporti. "Abbiamo vinto la battaglia con il Governo, recuperando buona parte dei fondi - fa sapere Formigoni -. Nonostante siano inferiori rispetto agli anni passati, non aumentiamo le tariffe, garantiamo tutte le corse e, ancora, stiamo per immettere nuovi treni".

La Provincia di Brescia e il Comune di Monza riceveranno entrambi 11.370 euro per la digitalizzazione di alcuni documenti storici. Lo ha deciso la Giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Cultura, Massimo Buscemi, deliberando la prosecuzione del progetto 'Biblioteca Digitale della Lombardia'. Si tratta di un programma dedicato alla promozione e diffusione del patrimonio documentario e allo sviluppo della sua fruizione attraverso la digitalizzazione dei documenti posseduti da biblioteche e archivi, con particolare attenzione alla storia locale della nostra regione.

Grazie ad un finanziamento complessivo di 1,9 milioni di euro Regione Lombardia sosterrà, attraverso due diversi bandi, progetti per il controllo demografico della popolazione animale e la prevenzione del randagismo (1,4 milioni) e per lo sviluppo, presso le Province e i Comuni, degli Uffici Diritti Animali (500.000 euro).  E' quanto prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Sanità, Luciano Bresciani. "Questo provvedimento - spiega Bresciani - attua quanto previsto dal Piano regionale triennale, varato a dicembre 2010, che prevede appunto la realizzazione di interventi di sterilizzazione della popolazione canina e felina, di prevenzione del randagismo e di incremento della presenza, a livello comunale e provinciale di 'sportelli' dedicati agli animali".

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.
ecuzione del progetto 'Biblioteca Digitale della Lombardia'. Si tratta di un programma dedicato alla promozione e diffusione del patrimonio documentario e allo sviluppo della sua fruizione attraverso la digitalizzazione dei documenti posseduti da biblioteche e archivi, con particolare attenzione alla storia locale della nostra regione.

Grazie ad un finanziamento complessivo di 1,9 milioni di euro Regione Lombardia sosterrà, attraverso due diversi bandi, progetti per il controllo demografico della popolazione animale e la prevenzione del randagismo (1,4 milioni) e per lo sviluppo, presso le Province e i Comuni, degli Uffici Diritti Animali (500.000 euro).  E' quanto prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Sanità, Luciano Bresciani. "Questo provvedimento - spiega Bresciani - attua quanto previsto dal Piano regionale triennale, varato a dicembre 2010, che prevede appunto la realizzazione di interventi di sterilizzazione della popolazione canina e felina, di prevenzione del randagismo e di incremento della presenza, a livello comunale e provinciale di 'sportelli' dedicati agli animali".

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.