Bentrovati al nostro appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

A margine della conferenza stampa per la presentazione della coppa del mondo di sci nordico al Parco Sempione di questo weekend, l'assessore al Commercio di Regione Lombardia torna sull'area C che entrerà in vigore a Milano da lunedì. Ecco le parole di Stefano Maullu
- Audio -

In merito alla tragica uccisione dell'agente Nicolò Savarino l'assessore regionale alla Polizia locale, Protezione Civile e Sicurezza Romano La Russa spiega che "la gravità assoluta dell'episodio impone una riflessione che tutti, cittadini comuni ed esponenti delle istituzioni, devono condurre, per comprendere le ragioni di tanta efferata violenza. Ma sono le istituzioni stesse, colpite al cuore dalla morte di un loro servitore, a dover fornire risposte concrete, rapide ed adeguate". "A tal proposito - continua La Russa - propongo che il Consiglio regionale osservi, nella prossima seduta in programma martedì 17 gennaio, un minuto di silenzio, per ricordare il sacrificio dell'agente Savarino e il suo innato spirito di servizio".

Dopo 16 anni torna a Milano la coppa del mondo Fis di sci nordico. Questo weekend 130 campioni del fondo provenienti da 15 Paesi si sfidano in 4 gare sprint su un anello di 630 metri nel cuore della città. Un evento patrocinato da Regione Lombardia. Alessandro Pedrini dell'assessorato allo Sport intervistato da Maria Chiara Grandis
- Audio -

A partire dal prossimo 16 gennaio sulla linea di Navigazione Laveno-Intra, quella che nel periodo invernale registra l'utenza maggiore, saranno ripristinate due corse. Gli studenti che con la corsa delle 7.50 si recano da Laveno a Intra e che rientrano alle 13.15 potranno così trovare la coincidenza con il treno. E' questo il risultato di un primo incontro che, grazie all'interessamento di Regione Lombardia, ha portato al ripristino delle corse, così come richiesto dagli utenti del servizio. "Di fronte a un problema oggettivo che coinvolgeva famiglie e studenti - ha affermato l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo - grazie alla collaborazione con la Gestione governativa Navigazione Laghi abbiamo intanto ottenuto il ripristino delle due corse più critiche. I tagli al settore della navigazione in questo momento restano un problema grave, che interessa anche gli altri laghi lombardi. Affronteremo le problematiche del settore nel corso di un Tavolo che si svolgerà il prossimo 27 gennaio e a cui parteciperanno i vertici della Gestione Governativa Navigazione Laghi, per arrivare ad una soluzione condivisa".

È tutto, grazie per l’ascolto

t-weight: bold;">A partire dal prossimo 16 gennaio sulla linea di Navigazione Laveno-Intra, quella che nel periodo invernale registra l'utenza maggiore, saranno ripristinate due corse. Gli studenti che con la corsa delle 7.50 si recano da Laveno a Intra e che rientrano alle 13.15 potranno così trovare la coincidenza con il treno. E' questo il risultato di un primo incontro che, grazie all'interessamento di Regione Lombardia, ha portato al ripristino delle corse, così come richiesto dagli utenti del servizio. "Di fronte a un problema oggettivo che coinvolgeva famiglie e studenti - ha affermato l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo - grazie alla collaborazione con la Gestione governativa Navigazione Laghi abbiamo intanto ottenuto il ripristino delle due corse più critiche. I tagli al settore della navigazione in questo momento restano un problema grave, che interessa anche gli altri laghi lombardi. Affronteremo le problematiche del settore nel corso di un Tavolo che si svolgerà il prossimo 27 gennaio e a cui parteciperanno i vertici della Gestione Governativa Navigazione Laghi, per arrivare ad una soluzione condivisa".

È tutto, grazie per l’ascolto