Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Il presidente della regione, Roberto Formigoni, ha ricevuto i rappresentanti delle 12 province lombarde. Tema dell'incontro il decreto per l'abolizione delle Province contenuto nella manovra «Salva Italia» del governo Monti. Un provvedimento definito "frettoloso" dalle istituzioni lombarde. Perciò Regione Lombardia e le Province avanzeranno una propria proposta, che potrebbe portare a ridurre a 4 le province del territorio. In fase di valutazione, invece, l'eventuale ricorso alla Corte Costituzionale. Lo ha spiegato lo stesso Formigoni

-    Audio –

Grazie al nuovo bando del 'Fondo di Rotazione per l'Internazionalizzazione' Regione Lombardia continua a supportare concretamente le micro, piccole e medie imprese lombarde che avviano programmi di sviluppo all'estero, allo scopo di realizzare nuovi stabilimenti produttivi o strutture operative finalizzate alla produzione di beni o all'erogazione di servizi". Lo ha detto il vice presidente e assessore all'Industria e Artigianato di Regione Lombardia Andrea Gibelli in merito all'approvazione del nuovo bando del 'Fondo di Rotazione per l'Internazionalizzazione'. "Sono molti -ha continuato Gibelli - gli aspetti innovativi e importanti del bando, tutti orientati a un'ottica di sempli: Arial; font-weight: bold;">
A partire da oggi sulla linea di Navigazione Laveno-Intra, quella che nel periodo invernale registra l'utenza maggiore, saranno ripristinate due corse. Gli studenti che con la corsa delle 7.50 si recano da Laveno a Intra e che rientrano alle 13.15 potranno così trovare la coincidenza con il treno. E' questo il risultato di un primo incontro che, grazie all'interessamento di Regione Lombardia, ha portato al ripristino delle corse, così come richiesto dagli utenti del servizio.  "Di fronte a un problema oggettivo che coinvolgeva famiglie e studenti - ha affermato l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo - grazie alla collaborazione con la Gestione governativa Navigazione Laghi abbiamo intanto ottenuto il ripristino delle due corse più critiche. I tagli al settore della navigazione in questo momento restano un problema grave, che interessa anche gli altri laghi lombardi. Affronteremo le problematiche del settore nel corso di un Tavolo che si svolgerà il prossimo 27 gennaio”

è tutto, grazie per l’ascolto
zati congiuntamente da più imprese lombarde; si semplifica la modalità di realizzazione dei progetti e si riduce l'investimento minimo da parte delle imprese". "Ulteriore dimostrazione - ha concluso il vice presidente - della volontà di Regione Lombardia di sostenere ogni impresa presente sul territorio".


Lo shopping notturno a Milano, con negozi aperti fino alle 22 non decolla. I saldi, inoltre, hanno registrato un calo degli acquisti rispetto all’anno precedente. A Palazzo Marino è previsto un vertice con i negozianti che si dichiarano contrari alla liberalizzazione degli orari voluta da Roma, ma l’assessore al commercio del comune di Milano Franco D’Alfonso cerca una mediazione. Pronta una mappa con finestre orarie dei negozi differenziate per zona. Stefano Maullu, assessore regionale al Commercio, Turismo e Servizi:

-    Audio –

A partire da oggi sulla linea di Navigazione Laveno-Intra, quella che nel periodo invernale registra l'utenza maggiore, saranno ripristinate due corse. Gli studenti che con la corsa delle 7.50 si recano da Laveno a Intra e che rientrano alle 13.15 potranno così trovare la coincidenza con il treno. E' questo il risultato di un primo incontro che, grazie all'interessamento di Regione Lombardia, ha portato al ripristino delle corse, così come richiesto dagli utenti del servizio.  "Di fronte a un problema oggettivo che coinvolgeva famiglie e studenti - ha affermato l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo - grazie alla collaborazione con la Gestione governativa Navigazione Laghi abbiamo intanto ottenuto il ripristino delle due corse più critiche. I tagli al settore della navigazione in questo momento restano un problema grave, che interessa anche gli altri laghi lombardi. Affronteremo le problematiche del settore nel corso di un Tavolo che si svolgerà il prossimo 27 gennaio”

è tutto, grazie per l’ascolto