Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Ottocento nuovi posti nelle carceri lombarde grazie all'accordo Formigoni-Alfano del 2011, la Legge regionale 8/2005 con i relativi piano di intervento delle Asl, i 'Patti territoriali' con l'esperienza positiva  degli 'agenti di rete', le intese con Cariplo e con Unioncamere per vari progetti di assistenza e reinserimento  per i detenuti, i percorsi di formazione e avvio al lavoro con migliaia di 'Doti' distribuite. Sono questi i principali interventi promossi e realizzati da Regione Lombardia negli ultimi anni per contribuire a migliorare la difficile situazione della carceri lombarde.  Li ha ricordati l'assessore alla Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà sociale della Regione Lombardia Giulio Boscagli, intervenendo ieri in Consiglio regionale al dibattito dedicato appunto alla situazione nelle carceri. Lo stesso Boscagli ha annunciato che, per il 2012, è previsto uno stazionamento di 2 milioni di euro per proseguire e implementare le azioni già avviate da Regione Lombardia.

Un attacco della sinistra al suo governo. Prova a spiegare così il Presidente della Regione Formigoni, il clamore attorno all’inchiesta della magistratura monzese secondo cui vi sarebbe un sistema di potere attorno al consigliere regionale Ponzoni

(AUDIO)

Il 25 gennaio si riunirà il Tavolo di monitoraggio dell'accordo sottoscritto per i 152 dipendenti lombardi della ex Wagon Lits. Lo ha comunicato ieri l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo rispondendo al 'Question time' in Consiglio regionale. 'In attesa di un tavolo nazionale, al quale compete la gestione dei treni notturni a lunga percorrenza e di cui non c'è alcuna notizia di convocazione - ha spiegato Cattaneo - il 30 dicembre scorso, al termine di una riunione durata 14 ore, Regione Lombardia ha trovato una soluzione occupazionale per i lavoratori lombardi. La soluzione è contenuta in un accordo sottoscritto da tutti i soggetti coinvolti, incluse le sigle sindacali, eccetto CGIL e il sindacato autonomo Fast ferrovie. L'accordo del 30 dicembre permette la ricollocazione per tutti e 152 lavoratori in Lombardia con una condizione uguale a quella che avrebbero avuto se avessero vinto l'appalto. Non va dimenticato infatti che queste persone non erano dipendenti diretti di Trenitalia, ma di aziende appaltatrici.

Cancellare le accise sui carburanti per battelli e traghetti per risparmiare 7 milioni di euro. L’ipotesi che è già all’esame del governo, è stata riferita ieri in consiglio regionale dall’assessore Cattaneo. Sarebbe una mossa utile per salvare la società di Navigazione dei laghi di Como, Garda e Maggiore, messa in ginocchio dal taglio di undici milioni di euro di fondi statali. Cattaneo ha poi confermato che la Regione non ridurrà il servizio di navigazione sul lago d'Iseo, tratta di sua competenza.

Arpa ha già integrato la propria Programmazione 2012 prevedendo una serie di controlli straordinari su tutti i cantieri in corso. E, allo stesso tempo, anche l'Osservatorio ambientale Brebemi ha deciso di monitorare mensilmente e non più trimestralmente le acque sotterranee in tutti i siti, anche in quelli che non si trovano nei pressi delle aree sequestrate. Questi, in sintesi, i contenuti della risposta data dall'assessore regionale all'Ambiente, Energia e Reti Marcello Raimondi ai consiglieri che, durante il 'Question Time' della mattinata di ieri, hanno presentato un'interrogazione circa i controlli di Arpa sui materiali utilizzati dalla ditta Locatelli nei cantieri Brebemi, oggetto di sequestro da parte della Magistratura, nelle settimane scorse.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.