Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

'I mercati hanno poca fiducia, perché l'Europa cresce poco. Ecco perché sono indispensabili politiche di sviluppo a livello italiano ed europeo. È necessario anche che lo Stato percorra la strada intrapresa da Regione Lombardia, vendendo il patrimonio immobiliare: sotto questo aspetto apprezzo l'annuncio fatto da Monti di una prima tranche di dismissioni'. Il presidente Roberto Formigoni, ospite dell'assemblea dei Cavalieri del lavoro, ha voluto commentare con queste parole il programma di dismissioni del patrimonio pubblico contenuto nel decreto legge approvato dal Governo italiano.

'Il numero di persone ospitate nei campi della Protezione civile in costante diminuzione è certamente da considerare come una buona notizia, ma non deve passare come il segnale che i problemi siano terminati'. L'assessore alla Semplificazione e Digitalizzazione, sub commissario per il terremoto, Carlo Maccari, auspica dunque che 'non si spengano le luci sul Mantovano', sentiamo
(AUDIO)

Tutela del territorio, recupero dell'esistente, ristrutturazioni e incentivi volumetrici per chi costruisce in determinate classi energetiche. La normativa regionale che punta al rilancio di un settore, quello edilizio, che coinvolge, in Lombardia, direttamente quasi 400.000 persone, vuole coniugare crescita economica e rispetto per l'ambiente, in attesa di una nuova legge, con riferimenti specifici per il risparmio del suolo, operativa dal 2013.  Sono le direttive illustrate ieri da Daniele Belotti, assessore regionale al Territorio e Urbanistica, intervenendo a Brescia a un incontro organizzato con gli amministratori locali sulla legge 4 per il rilancio dell'edilizia. Riguardo l'approvazione dei Pgt, Belotti ha esortato i Comuni che ne sono ancora privi ad accelerare i tempi, ribadendo, come già più volte annunciato, che non sarà prevista un'ulteriore proroga. Ad oggi, su 1544 Comuni, sono 787 (51 per cento) quelli che hanno approvato il documento di pianificazione urbanistica, mentre sono 209 (14 per cento) gli Enti locali che lo hanno adottato. Sono dunque 548 (35 per cento del totale), quelli che non hanno ancora né adottato né approvato il Pgt, dei quali 51 (il 25 per cento del totale) sono in provincia di Brescia.

Una 'euro-regionè sanitaria, con al centro la Lombardia e le sue alleanze con altre 11 regioni europee per progetti sanitari, di ricerca, e nell'immediato futuro anche per la gestione della mobilità sanitaria transfrontaliera: è questa la proposta lanciata oggi da Luciano Bresciani, assessore alla Sanità della regione Lombardia al convegno 'Strategie per gestire il cambiamento in sanita’, promosso dall'Accademia nazionale di medicina a Verona.

La Regione sta mettendo a punto un nuovo piano triennale per l'aria. Lo annuncia Roberto Formigoni alla 20esima Conferenza europea sulle biomasse di Milano. Al Mico il presidente della Lombardia commenta anche i dati allarmanti arrivati dalla Commissione europea sui carburantei diesel.
(AUDIO)

"L'accordo in merito alla vendita dei pesci siluro, carassio e gardon al mercato ittico di Milano coinvolge al momento solo le province di Varese, Lecco, Como e Sondrio, dove si esercita la pesca professionale". E' quanto precisa, in una Nota, Regione Lombardia, in replica a quanto pubblicato questa mattina su un quotidiano nazionale. "La salubrità del pescato innanzitutto. Il pescato venduto al Mercato ittico di Milano - prosegue la Nota - sarà quello proveniente dai laghi Verbano, di Monate, di Comabbio, di Varese, di Mezzola e del Lario, nonché dai tratti di Ticino e dell'Adda che scorrono nelle province di Varese e Lecco. Si tratta quindi di acque balneabili, costantemente monitorate rispetto alla presenza di inquinanti.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.
rave; della regione Lombardia al convegno 'Strategie per gestire il cambiamento in sanita’, promosso dall'Accademia nazionale di medicina a Verona.

La Regione sta mettendo a punto un nuovo piano triennale per l'aria. Lo annuncia Roberto Formigoni alla 20esima Conferenza europea sulle biomasse di Milano. Al Mico il presidente della Lombardia commenta anche i dati allarmanti arrivati dalla Commissione europea sui carburantei diesel.
(AUDIO)

"L'accordo in merito alla vendita dei pesci siluro, carassio e gardon al mercato ittico di Milano coinvolge al momento solo le province di Varese, Lecco, Como e Sondrio, dove si esercita la pesca professionale". E' quanto precisa, in una Nota, Regione Lombardia, in replica a quanto pubblicato questa mattina su un quotidiano nazionale. "La salubrità del pescato innanzitutto. Il pescato venduto al Mercato ittico di Milano - prosegue la Nota - sarà quello proveniente dai laghi Verbano, di Monate, di Comabbio, di Varese, di Mezzola e del Lario, nonché dai tratti di Ticino e dell'Adda che scorrono nelle province di Varese e Lecco. Si tratta quindi di acque balneabili, costantemente monitorate rispetto alla presenza di inquinanti.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.