Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia
L’assessore regionale alla  Semplificazione e vice commissario per il terremoto, Carlo  Maccari, su delega del presidente Roberto Formigoni, e’ stato  ascoltato questa mattina presso la Commissione Ambiente della  Camera dei deputati. Al centro dell’incontro il Decreto legge  74/12e, che anche il Governo, proprio  come gia’ fatto da Regione Lombardia, faccia sentire la  propria vicinanza a questi territori cosi’ gravemente  danneggiati’.
E intanto ieri c’è stata la seduta del consiglio regionale dedicata alle misure da adottare per sostenere le zone terremotate della Lombardia. Prima gli amministratori del mantovano sono stati ricevuti dal consiglio e dalla giunta, alla quale hanno avanzato richieste di aiuto per la ricostruzione di imprese e case (2500 le persone con l'abitazione danneggiata). L'assessore alla sicurezza e protezione civile Romano La Russa fa un bilancio della situazione

-    Audio -
Giovedì 21 giugno è il No cash day, la seconda giornata contro il denaro contante e a favore dell'utilizzo della moneta elettronica. L'evento è patrocinato dal ministero dello Sviluppo economico e dalla Regione Lombardia. Secondo la ricerca dell'Ispo, l'80% degli italiani è favorevole a sistemi di pagamento elettronico e il 57% conosce il significato della valuta complementare, che affianca il denaro ufficiale su base volontaria e territoriale in alcune regioni del mondo. "Un progetto su cui lavora anche la Lombardia" spiega il vicepresidente e assessore all'Industria, artigianato, edilizia e cooperazione Andrea Gibelli. Maria Chiara Grandis gli ha chiesto quali sono i vantaggi per cittadini e imprese

-    Audio –

Nuovi veicoli elettrici, agenzie  per la gestione del trasporto pubblico locale, alta velocita’  regionale e le esperienze della gestione di alti flussi di  persone in vista di Expo. Sono questi i temi della missione
istituzionale che l’assessore regionale alle Infrastrutture e  Mobilita’ Raffaele Cattaneo compira’ domani e venerdi’ a  Parigi e Londra per confrontare alcune delle best practises a  livello europeo in tema di mobilita’ sostenibile. Della  delegazione fanno parte anche rappresentanti di Trenord e di  Sems (Servizi per la mobilita’ sostenibile), la societa’  controllata del Gruppo Ferrovie Nord Milano per il car sharing.  Nella capitale francese la delegazione lombarda  incontrera’ i rappresentanti del Gruppo Bollore’, la societa’  responsabile del progetto ’Autolib’ di Parigi, che gestisce  508 postazioni di car sharing tra Parigi centro e l’Ile de  France. ’Riteniamo possa essere utile - ha spiegato Cattaneo  - per programmare il lavoro che ci attende con il car sharing  elettrico ’E-Vai’, che e’ attivo in Lombardia dal dicembre 2010 e che, come e’ noto, ha l’obiettivo di aprire, entro il  2013, 40 postazioni’.

È tutto, grazie per l’ascolto

velocita’  regionale e le esperienze della gestione di alti flussi di  persone in vista di Expo. Sono questi i temi della missione
istituzionale che l’assessore regionale alle Infrastrutture e  Mobilita’ Raffaele Cattaneo compira’ domani e venerdi’ a  Parigi e Londra per confrontare alcune delle best practises a  livello europeo in tema di mobilita’ sostenibile. Della  delegazione fanno parte anche rappresentanti di Trenord e di  Sems (Servizi per la mobilita’ sostenibile), la societa’  controllata del Gruppo Ferrovie Nord Milano per il car sharing.  Nella capitale francese la delegazione lombarda  incontrera’ i rappresentanti del Gruppo Bollore’, la societa’  responsabile del progetto ’Autolib’ di Parigi, che gestisce  508 postazioni di car sharing tra Parigi centro e l’Ile de  France. ’Riteniamo possa essere utile - ha spiegato Cattaneo  - per programmare il lavoro che ci attende con il car sharing  elettrico ’E-Vai’, che e’ attivo in Lombardia dal dicembre 2010 e che, come e’ noto, ha l’obiettivo di aprire, entro il  2013, 40 postazioni’.

È tutto, grazie per l’ascolto