Bentrovati al nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

34 alloggi Aler, arredati e di 28 metri quadrati, sono stati consegnati a lavoratori del gruppo Atm in difficoltà economica a Milano. Entro la fine della settimana ne saranno consegnati altri 20, per un totale di 70 entro la fine del mese. L'accordo è frutto della collaborazione fra l'azienda lombarda di edilizia residenziale, Atm, Comune di Milano e Regione. L'assessore alla Casa della Lombardia, Domenico Zambetti, al microfono di Maria Chiara Grandis

 - audio - 

  
"Un sentito ringraziamento alle  forze dell’ordine, che hanno sgomberato due stabili da anni al centro di attivita’ illegali e che hanno creato numerosi problemi di ordine pubblico ai residenti dei quartieri. Una situazione che era diventata  insopportabile, una vera onta per Milano". Cosi’ l’assessore alla  Protezione civile, Polizia locale e Sicurezza della Regione Lombardia,  Romano La Russa, plaude all’azione congiunta che ha portato allo  sgombero degli stabili di viale Montello 6 e di via Canonica 77 a  Milano, di proprieta’ della Fondazione Ca’ Granda.
"L’impegno p

“Pavia con questo progetto di grande innovazione legato al territorio e all’energia passerà da città gotica a città  intelligente”. Lo ha detto Andrea Gibelli, vice presidente e assessore all’Industria e Artigianato di Regione Lombardia, partecipando, all’Universita’ di Pavia, alla tavola rotonda di presentazione dell’ iniziativa ’Pavia 4D: Distretto d’eccellenza per Smart Building e Smart City’, un’iniziativa che raggruppa la stessa Universita’, il Comune, le imprese e associazioni a livello nazionale e territoriale nell’ambito
delle iniziative di ’Pavia Smart City’. Il Distretto Pavia 4D propone un approccio all’edilizia  basato sul ’sistema edificio’, centro di interazione fra strutture, materiali, impianti e informazioni e, a sua volta, nodo intelligente di quartieri e citta’ connesse e vivibili.
“L’esempio di Pavia 4D - ha detto il vice presidente della Lombardia - rappresenta una squadra tra soggetti che si complementano, per aumentare la competitivita’ e la capacitàdi un sistema come il distretto. Uno strumento, quello del distretto, come forma aggregata, - ha detto ancora l’assessore - che può portare all’idea di città intelligente con l’utilizzo innovativo dell’energia elettrica”.  Gibelli infine ha sottolineato come la formula “Smart City, varata da questo progetto, sia un modello migliore  degli altri in termini di ristrutturazione del nostro patrimonio abitativo e di salvaguardia ambientale”.

È tutto, grazie per l’ascolto

a Gibelli, vice presidente e assessore all’Industria e Artigianato di Regione Lombardia, partecipando, all’Universita’ di Pavia, alla tavola rotonda di presentazione dell’ iniziativa ’Pavia 4D: Distretto d’eccellenza per Smart Building e Smart City’, un’iniziativa che raggruppa la stessa Universita’, il Comune, le imprese e associazioni a livello nazionale e territoriale nell’ambito
delle iniziative di ’Pavia Smart City’. Il Distretto Pavia 4D propone un approccio all’edilizia  basato sul ’sistema edificio’, centro di interazione fra strutture, materiali, impianti e informazioni e, a sua volta, nodo intelligente di quartieri e citta’ connesse e vivibili.
“L’esempio di Pavia 4D - ha detto il vice presidente della Lombardia - rappresenta una squadra tra soggetti che si complementano, per aumentare la competitivita’ e la capacitàdi un sistema come il distretto. Uno strumento, quello del distretto, come forma aggregata, - ha detto ancora l’assessore - che può portare all’idea di città intelligente con l’utilizzo innovativo dell’energia elettrica”.  Gibelli infine ha sottolineato come la formula “Smart City, varata da questo progetto, sia un modello migliore  degli altri in termini di ristrutturazione del nostro patrimonio abitativo e di salvaguardia ambientale”.

È tutto, grazie per l’ascolto