Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

In Lombardia sono circa undicimila le imprese agricole guidate dagli under 40. Le migliori in termini di innovazione hanno ricevuto da Coldiretti e da Regione Lombardia gli Oscar 2012 dell'agricoltura lombarda. 8 aziende premiate, fra le quali c'è chi produce calore utilizzando il latte appena munto e il chilometro zero fra i banchi di scuola. L'assessore regionale all'Agricoltura è Giulio De Capitani...

-    Audio –

I presidenti delle Regioni dell'arco alpino italiano (Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli) e delle Province autonome di Trento e Bolzano) saranno il 29 giugno a San Gallo, in Svizzera, per incontrarsi con gli altri presidenti delle regioni alpine europee (appartenenti a Svizzera, Francia, Germania e Austria) e sottoscrivere un documento di "iniziativa delle Regioni" per la costruzione di una Strategia Macroregionale europea per le Alpi. Ne danno notizia i rispettivi presidenti delle Regioni Rollandin, Cota, Formigoni, Zaia, Tondo, Dellai e Durnwalder. Sul modello delle Strategie Macroregionali del Baltico e del Danubio, oggi pienamente operative, le Regioni alpine di Italia si troveranno unite per condividere un percorso di coordinamento delle politiche europee, che riguardano uno spazio significativo nel cuore dell'Europa, un territorio abitato da 70 milioni di persone e costituito dalle regioni più sviluppate e dotate di un tessuto imprenditoriale e di centri di innovazione di prim'ordine.

Domani il Papa sarà in visita nelle zone terremotate dell'Emilia e della Lombardia. Per i comuni colpiti nel mantovano la Regione ha stanziato 53 milioni di euro per la ricostruzione di chiese, case e fabbriche. 600 milioni la stima dei danni. Nei giorni scorsi il vicecommissario per l'emergenza, Carlo Maccari, ha portato le richieste della Regione a Roma, intervenendo in commissione Ambiente alle Camera.

-audio –

Si è conclusa nei giorni scorsi la missione istituzionale dell'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, a Parigi e Londra.  Nella capitale britannica Cattaneo ha approfondito i temi del trasporto su ferro e dell'alta velocità.  La prima tappa è stata l'incontro con Peter Hendy, commissioner di Tfl (Transport for London), l'agenzia per la programmazione e la gestione del sistema di trasporto pubblico.  "Abbiamo iniziato un confronto - ha detto Cattaneo - fra questa agenzia, che rappresenta un modello soprattutto per quanto riguarda l'integrazione modale e tariffaria, e quella che abbiamo in mente per la Lombardia". Con Peter Handy l'assessore Cattaneo ha approfondito anche il tema della bigliettazione e dell'informazione integrata, necessari per una migliore gestione del trasporto pubblico locale. Cattaneo ha poi incontrato anche Charles Horton, ad di Southeastern Railways, la società che gestisce il servizio ferroviario nel Kent e nell'East Sussex e la linea regionale ad alta velocità, che collega Ashford con St. Pancras International. Un incontro fortemente voluto, perché il 'Lombardia Express' che, dal prossimo 17 settembre, collegherà Varese e Bergamo a Milano con treni veloci, nasce proprio dal modello inglese. "Con l'attivazione del servizio ad alta velocità - ha spiegato Cattaneo - la Southeastern ha riscontrato lo spostamento del 75 per cento dei passeggeri verso questo nuovo servizio rispetto a quello tradizionale, puntando su qualità e velocità".

È tutto, grazie per l’ascolto

rigi e Londra.  Nella capitale britannica Cattaneo ha approfondito i temi del trasporto su ferro e dell'alta velocità.  La prima tappa è stata l'incontro con Peter Hendy, commissioner di Tfl (Transport for London), l'agenzia per la programmazione e la gestione del sistema di trasporto pubblico.  "Abbiamo iniziato un confronto - ha detto Cattaneo - fra questa agenzia, che rappresenta un modello soprattutto per quanto riguarda l'integrazione modale e tariffaria, e quella che abbiamo in mente per la Lombardia". Con Peter Handy l'assessore Cattaneo ha approfondito anche il tema della bigliettazione e dell'informazione integrata, necessari per una migliore gestione del trasporto pubblico locale. Cattaneo ha poi incontrato anche Charles Horton, ad di Southeastern Railways, la società che gestisce il servizio ferroviario nel Kent e nell'East Sussex e la linea regionale ad alta velocità, che collega Ashford con St. Pancras International. Un incontro fortemente voluto, perché il 'Lombardia Express' che, dal prossimo 17 settembre, collegherà Varese e Bergamo a Milano con treni veloci, nasce proprio dal modello inglese. "Con l'attivazione del servizio ad alta velocità - ha spiegato Cattaneo - la Southeastern ha riscontrato lo spostamento del 75 per cento dei passeggeri verso questo nuovo servizio rispetto a quello tradizionale, puntando su qualità e velocità".

È tutto, grazie per l’ascolto