Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Il Tavolo istituzionale per la Città della Salute e della Ricerca, riunito a Palazzo Lombardia sotto la presidenza di Roberto Formigoni, ha deciso all'unanimità di indicare l'area ex Falck di Sesto San Giovanni come sede del grande progetto scientifico-sanitario che integrerà gli Istituti Tumori e Besta. Al Tavolo hanno partecipato Regione Lombardia, Ministero della Salute, Comune di Sesto San Giovanni, istituti Tumori e Besta. Assente invece il Comune di Milano, come già preannunciato con una lettera del sindaco Giuliano Pisapia a Formigoni. Attesa per oggi la decisione ufficiale sulla localizzazione. Il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni ha scritto al Presidente del Consiglio, Mario Monti, per chiedere che si accelerino al massimo i tempi per la ripartizione dei fondi stanziati dal Governo per rifondere i danni provocati dal terremoto, e che l'assegnazione di tali risorse fra Emilia Romagna, Veneto e Lombardia non sia sproporzionata. Il vice-commissario per l'emergenza in Lombardia, l'assessore regionale Carlo Maccari, chiede anche che venga corretto il decreto del Governo. Gli abbiamo chiesto se si può dire quando la situazione nel mantovano sarà risolta...

(AUDIO)

Per sostenere l'attività degli operatori accreditati, impegnati nel reimpiego dei lavoratori espulsi dal mercato del lavoro e beneficiari della Dote ricollocazione, Regione Lombardia promuove i 'partenariati territoriali', stanziando 5 milioni di euro per lanciare l'iniziativa. Si tratta di reti di soggetti pubblici e privati, che nascono per sperimentare nuove azioni collettive per il ricollocamento, stimolando e supportando una modalità di lavoro in partnership tra i soggetti/Enti del territorio. L'assessore all'Occupazione e Politiche del Lavoro della Regione Lombardia Gianni Rossoni ha così recentemente presentato l'avviso ai soggetti coinvolti, che dovranno promuovere le attività sul territorio: " Dal 2008 a oggi l'80 per cento dei lavoratori coinvolti nelle crisi aziendali ha partecipato a percorsi di riqualificazione e ricollocazione, un risultato straordinario ottenuto grazie allo strumento della Dote".

Primo weekend per la novità dell'estate 2012, la crociera di due ore e mezza sul Lago di Varese da Gavirate a Bodio Lomnago. Posti quasi esauriti nelle prime due corse domenicali sul battello elettrico inaugurato dall'assessore alle Infrastrutture e mobilità di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo

(AUDIO)

Il Contratto di Recupero Produttivo (Crp) Cartiere Pigna di Alzano Lombardo (provincia di Bergamo), avviato da Regione Lombardia, fa un ulteriore passo avanti. Deliberato dalla giunta comunale di Alzano Lombardo, per oggi è attesa la delibera in Giunta. A breve toccherà alla Regione e poi finalmente il via ai lavori. Il Contratto, concertato tra parti istituzionali, economiche e sociali, costituisce il primo esempio, su scala regionale, di strumento urbanistico finalizzato al recupero di aree in condizione di fragilità economica ed occupazionale. "Ci avviamo a passo spedito verso la firma - ha commentato l'assessore ad Ambiente, Energia e Reti Marcello Raimondi - e siamo soddisfatti di come stanno procedendo le cose. ". "Quello della Pigna - ha dichiarato Daniele Belotti, assessore al Territorio e Urbanistica - è l'apripista di un modello che vogliamo applicare in altre realtà lombarde. Recuperare aree industriali senza delocalizzare, ma, al contrario, preservando i posti di lavoro in loco, è una soluzione che può segnare una nuova filosofia nella riqualificazione delle nostre città".

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.