Bentrovati a un nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Un accordo per aumentare la sicurezza non solo di chi usa i mezzi pubblici locali per spostarsi, ma anche di chi, sui mezzi, ci lavora. Lo hanno firmato il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni e gli assessori Raffaele Cattaneo e Romano La Russa con i rappresentanti dei corpi delle Forze dell’Ordine e le associazioni del Trasporto pubblico locale.  Si tratta del rinnovo d al fondo sanitario nazionale. Lo spiega l’assessore alla Sanità di Regione Lombardia, Luciano Bresciani, che fa una proposta al Governo…

- AUDIO –

La Direzione generale Agricoltura ha reso note le graduatorie del bando 2012 sulla Misura 133 del Programma di Sviluppo Rurale, che, con un contributo complessivo di oltre un milione di euro finanzierà le iniziative pubblicitarie e di promozione dei Consorzi di tutela e delle associazioni biologiche. "In Lombardia - spiega l'assessore De Capitani - abbiamo 25 prodotti a marchio Dop/Igp, 42 denominazioni per i vini e un'ampia offerta di prodotti. L'obiettivo è però quello di aumentare e consolidarne la conoscenza sui mercati nazionali ed esteri". Tutte le domande presentate sono state giudicate ammissibili e finanziabili, partiranno così 19 iniziative dei Consorzi.

Sempre in tema di iniziative per l’agricoltura Regione Lombardia ha anche riaperto il bando che consente alle aziende agricole di aderire al programma straordinario nitrati. In questo caso la dotazione sfiora i 9 milioni di euro. Da domani al 17 settembre, perciò, gli agricoltori e gli allevatori lombardi potranno presentare domanda per accedere al contributo pubblico e realizzare interventi di contenimento del carico di azoto prodotto in azienda. Tra gli interventi finanziabili ci sono gli impianti agroenergetici che utilizzano gli effluenti di allevamento, la costruzione di vasche di stoccaggio adeguate alle normative europee, gli impianti per il trattamento delle eccedenze di azoto, l'acquisto di macchinari ad elevata efficienza per la movimentazione e la distribuzione in campo degli effluenti a fini agronomici.

E in chiusura parliamo di 'Invest in Lombardy', la nuova piattaforma regionale di servizi dedicati all'attrazione degli investimenti esteri in Lombardia, dalla promozione dell'offerta di business sul territorio all'assistenza personalizzata all'investitore. Un iniziativa realizzata da Regione Lombardia e Unioncamere. Il presidente Roberto Formigoni ha spiegato che l’idea è quella di aumentare la capacità attrattiva di un territorio come la Lombardia che già raccoglie più del 70 per cento degli investimenti esteri fatti in Italia. Promozione della Lombardia come destinazione di business, intercettazione dei progetti di investimento delle aziende estere e assistenza dell'investitore straniero in tutte le fasi del processo di investimento sono le direzioni di lavoro. A questo proposito Formigoni lancia un appello perché l’Italia intera decida di tagliare la burocrazia,  ostacolo principale alla crescita economica del Paese.

Ed è tutto grazie per l’ascolto
utilizzano gli effluenti di allevamento, la costruzione di vasche di stoccaggio adeguate alle normative europee, gli impianti per il trattamento delle eccedenze di azoto, l'acquisto di macchinari ad elevata efficienza per la movimentazione e la distribuzione in campo degli effluenti a fini agronomici.

E in chiusura parliamo di 'Invest in Lombardy', la nuova piattaforma regionale di servizi dedicati all'attrazione degli investimenti esteri in Lombardia, dalla promozione dell'offerta di business sul territorio all'assistenza personalizzata all'investitore. Un iniziativa realizzata da Regione Lombardia e Unioncamere. Il presidente Roberto Formigoni ha spiegato che l’idea è quella di aumentare la capacità attrattiva di un territorio come la Lombardia che già raccoglie più del 70 per cento degli investimenti esteri fatti in Italia. Promozione della Lombardia come destinazione di business, intercettazione dei progetti di investimento delle aziende estere e assistenza dell'investitore straniero in tutte le fasi del processo di investimento sono le direzioni di lavoro. A questo proposito Formigoni lancia un appello perché l’Italia intera decida di tagliare la burocrazia,  ostacolo principale alla crescita economica del Paese.

Ed è tutto grazie per l’ascolto