Bentrovati a questo nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Un protocollo di collaborazione tra la Lombardia e il Piemonte per Expo 2015. Sono stati il presidente della Lombardia  Roberto Formigoni e quello del Piemonte Roberto Cota a sottoscrivere il documento a Torino finalizzato alla definizione di attività condivise in cinque ambiti: agroalimentare, turismo, cultura,  trasporti e sviluppo sostenibile. Allo studio, in particolare, c’è la condivisione della programmazione culturale del 2015 con la proposta di abbonamenti interregionali a eventi e musei.

Presentata anche "Trenord free time", "pacchetti turistici per scoprire le bellezze della Lombardia" a prezzi agevolati, sfruttando treni e battelli per tutta l’estate. La nuova offerta è stata illustrata Palazzo Lombardia dalla Regione e da Trenord. Lario, Valcamonica e Lago Maggiore gli itinerari. Ad esempio, il biglietto integrato 'Isole Borromee' costa 22 euro per gli adulti e 10 per i ragazzi. “Un’idea che coniuga sostenibilità ambientale, ma anche sostegno alle famiglie e al turismo in tempi di crisi” per l’assessore al Commercio, turismo e servizi Margherita Peroni…  

AUDIO

Alla conferenza stampa di presentazione della nuova offerta di Trenord, l’assessore alle Infrastrutture e mobilità di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo torna sul dissequestro degli ultimi 8 km del cantiere Brebemi, l’autostarda Brescia – Bergamo- Milano in costruzione, sottoposti al vaglio delle autorità giudiziarie. “Sarà pronta entro il 2013” conferma Cattaneo…  

AUDIO

Si svolgerà lunedì prossimo a Palazzo Lombardia il Tavolo Aria. Si confronteranno con l'assessore regionale all'Ambiente, Energia e Reti Marcello Raimondi le 12 Province, con i rispettivi Comuni capoluogo, i Comuni con più di 40.000 abitanti, le associazioni degli Enti locali, del sistema delle imprese, dei sindacati e delle parti sociali.

Intanto la Giunta regionale ha approvato il Piano di azione per contrastare i danni dell'ozono. Il testo recepisce la direttiva europea che istituisce un quadro unitario e prevede una doppia soglia di "informazione" e di "allarme". Il piano suggerisce comportamenti virtuosi dei singoli, una sorta di vademecum per i cittadini dall’invito a limitare le attività sportive all’aperto nelle ore più critiche, come il pomeriggio, ad un uso moderato dell’auto, fino al consiglio di evitare di accendere fuochi. Sentiamo Raimondi…

AUDIO

Si chiama 'Progettare la parità in Lombardia' ed è un'iniziativa rivolta alle 321 associazioni femminili iscritte all'albo regionale approvata dalla giunta della Regione Lombardia. L'obiettivo è quello di cofinanziare i progetti promossi dalle associazioni femminili e dagli enti locali in partenariato con altri soggetti pubblici, privati e imprese. L'iniziativa permette di moltiplicare gli interventi di pari opportunità sul  territorio, rendere visibili e riconoscere le iniziative delle associazioni femminili e dei Comuni e quindi fidelizzare e rafforzare le reti, qualificare le iniziative stimolando la loro capacità di progettazione rivolta al territorio e incentivare la capacità di collegamento con altri soggetti  pubblici e privati del territorio per attivare sinergie con scuole, Comuni, Asl, Forze dell'ordine e imprese.

Tempi e impegni confermati per la Città della Salute e della Ricerca, con l'approvazione del progetto di  bonifica delle aree ex Falck entro settembre e la firma dell'Accordo di Programma entro marzo 2013. E' quanto emerso a Palazzo Lombardia, nel corso della prima riunione della Segreteria tecnica dell'Accordo di Programma. "Un ulteriore passo avanti verso la realizzazione di un’opera strategica per il futuro della nostra sanità,” il commento del presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni.  .

Ed è tutto, grazie per l’ascolto