Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia
                                  
100 milioni di euro di investimenti per interventi sociali, sperimentazione della riforma del welfare basato sulla domanda anziché sull'offerta, introduzione di forme di alto apprendistato, attuazione della riforma del trasporto pubblico locale con la ripartizione dei fondi in base ai costi standard e, inoltre, messa a regime della fatturazione elettronica. Sono alcuni dei capisaldi del programma di lavoro della Regione Lombardia per il 2013. Di questo ha parlato il presidente Roberto Formigoni in occasione degli Stati generali del Patto per lo sviluppo, svoltosi a Palazzo Lombardia: al centro dell'incontro la presentazione del documento strategico per il 2013. È corposa la lista di impegni presentati da Formigoni ai protagonisti del mondo imprenditoriale, istituzionale e sindacale lombardo: "Vogliamo condividere con tutto il sistema lombardo il documento strategico, in cui sono disegnate le linee strategiche impegnative e sfidanti per il 2013" ha detto il presidente della Regione.

Quasi cinquanta chilometri di percorso, un dislivello in salita di 3.800 metri e un tracciato alpinistico che prevede il valico di sette passi, tutti sopra i 2.500 metri ed un'altitudine massima di 2.950 metri. Sono questi i numeri della nuova edizione del 'Trofeo Kima - La Grande Corsa Sul Sentiero Roma', organizzata dall'associazione Kima, che si terrà domenica 26 agosto in Val Masino (So). L'iniziativa, inserita come una delle cinque Ultra SkyMarathon dello Skyrunner Word Series 2012, è stata presentata in una conferenza stampa a Palazzo Pirelli alla quale ha partecipato l'assessore regionale allo Sport e Giovani Luciana Ruffinelli

-    Audio –

54 milioni di euro in più per le politiche sociali, reperiti in sede di assestamento di bilancio. Li mette a disposizione Regione Lombardia e di questi 30 sono destinati al Fondo sociale regionale che viene così riportato dai 40 milioni iniziali (a cui era stato ridotto per il taglio dei trasferimenti statali) a 70 milioni, e cioè la stessa cifra stanziata lo scorso anno. Gli altri 24 milioni sono stati stanziati per l'assistenza e il recupero di minori vittime di abusi e per le famiglie con ragazzi in affido, provvedimenti inediti e adottati in via sperimentale. La delibera è stata proposta dall'assessore alla Famiglia e Solidarietà sociale, Giulio Boscagli. "Come sempre Regione Lombardia provvede e supplisce alle pecche del Governo nazionale", il commento del presidente Roberto Formigoni.  

Sisma. Sono quattro i provvedimenti che la Giunta regionale lombarda ha approvato per aiutare le aziende industriali e agricole mantovane alle prese con i danni provocati dalle scosse simiche del 20 e 29 maggio scorso. I finanziamenti vanno nella linea del credito e dell'aiuto diretto come nel caso dell'erogazione, in campo agricolo, del 90% del contributo Pac. Alle aziende che hanno sede operativa nelle zone terremotate  verranno riservati sulla linea "Generale" di "Credito Adesso" una quota di 10 milioni di euro e verrà applicato un abbattimento del contributo in conto interessi di 3 punti . Nei provvedimenti approvati c'è la misura di sostegno alla  ricostruzione nelle zone colpite dal sisma per il ripristino degli edifici produttivi e la riattivazione delle attività economiche per una cifra di 6 milioni di euro. Complessivamente, sono 41 i Comuni mantovani che rientrano fra i territori danneggiati.

È tutto, grazie per l’ascolto