Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

10 alloggi Aler a Somma Lombardo e altri 16 a Fagnano Olona, in provincia di Varese. Li ha inaugurati l'assessore regionale alla Casa, Domenico Zambetti, per destinarli a chi ha diritto ad usufruire delle abitazioni di edilizia residenziale pubblica, non potendo accedere agli immobili del mercato privato. I nuovi alloggi, appartamenti di circa 50 metri quadrati, rientrano nelle azioni previste dal Patto per la casa, proposto da Regione Lombardia alle parti sociali e condiviso anche da tutti gli attori del settore. Sentiamo Zambetti.

-    Audio -

Regione Lombardia, Provincia di Sondrio e le Comunità montane di Tirano e di Sondrio fanno squadra per fornire a cittadini e imprese una serie di servizi innovativi, che sfruttino in pieno le potenzialità del digitale.   Questo il contenuto dell'Accordo di Collaborazione Istituzionale (Aci), finanziato dalla Regione con 150.000 euro e sottoscritto oggi a Sondrio dall'assessore regionale alla Semplificazione e Digitalizzazione Carlo Maccari con i presidenti della Provincia Massimo Sertori e delle due Comunità Montane Franco Imperial e Tiziano Maffezzini.  Il Piano, compreso nelle azioni previste dall'Agenda Digitale lombarda, è risultato tra i 14 progetti finanziati da un apposito bando che la Regione ha indetto per promuovere processi di digitalizzazione dei servizi nelle Pubbliche amministrazioni, investendo circa 2 milioni di euro.
 "L'accordo sottoscritto  - ha detto l'assessore Maccari - testimonia la capacità dei diversi Enti di questo territorio di saper fare sistema. I Comuni e la Provincia hanno deciso di puntare fortemente su servizi da erogare in modo trasparente, rapido e in continuo aggiornamento grazie alla condivisione delle banche dati".  Tra gli obiettivi del progetto la realizzazione di un Centro Servizi Territoriali federato: un unico "cervellone" in grado di gestire e rendere più efficaci i servizi informatici, tra i quali il protocollo e i tributi e l'attivazione di un nuovo Geoportale pubblico, che conterrà il database topografico di tutta la provincia.  Verranno inoltre attivati in modo completamente informatizzato i portali per gestire servizi comunali come il SUAP (Sportello Unico per le attività produttive) e verranno sviluppate applicazioni ad hoc dedicati a telefonini e smartphone, per erogare servizi in modalità "mobile". In cosa consiste l'accordo lo spiega Maccari, intervistato da Maria Chiara Grandis

-    Audio -

"In quasi tutto il mondo gli aeroporti sono di proprietà degli Enti locali, che li consideranostrumenti per produrre risorse e mai venderebbero quote adducendo ragioni di bilancio: anche a Milano ogni anno il Comune ha avuto introiti per decine di milioni di euro derivanti dai dividendi della Sea".  Così l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo è intervenuto a margine dell'inaugurazione del sistema 'Rfid' taxi a Malpensa, sulla possibilità che ha espresso il Comune di Milano di vendere la propria quota di maggioranza della Sea, la società che gestisce gli scali milanesi.  "Vendere la Sea - ha proseguito Cattaneo – significherebbe perdere una fonte che alimenta in maniera significativa i conti del Comune e quindi, alla lunga, impoverirsi. L'aeroporto è un asset strategico e una di quelle funzioni che è bene il pubblico mantenga sotto il diretto controllo".

è tutto, grazie per l’ascolto