Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

«Nessun atto della Giunta regionale è sottoposto ad indagini. I fatti gravi che stanno emergendo e che devono essere dimostrati riguardano solo singoli politici ma non l'attività della Giunta». È la posizione del presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, intervistato dalla Stampa, all'indomani della diffusione di notizie su presunte tangenti che riguarderebbero il presidente del Consiglio regionale, il leghista Davide Boni.  «Se qualcuno ha sbagliato ne risponderà personalmente - aggiunge Formigoni - e Regione Lombardia è pronta a costituirsi parte civile. Io non credo ai complotti. La magistratura faccia il suo mestiere».  Quanto a Boni, questo l’augurio del presidente

(AUDIO)

E' in atto una stretta collaborazione tra Presidenza della Regione Lombardia e Procura di Milano, mossa dal comune intento di garantire la legalità degli appalti e la trasparenza della Pubblica amministrazione. Frutto di questa convergenza, un corso rivolto ai top manager responsabili dei procedimenti di acquisizione di lavori, forniture e servizi e delle stazioni appaltanti lombarde, organizzato da Eupolis, l'ente lombardo per la ricerca e la formazione. Il corso ha avuto una presentazione e un avvio solenne ieri, con un evento al quale sono intervenuti il procuratore della Repubblica di Milano Edmondo Bruti Liberati e il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni.

Un assetto migliorativo del sistema, un percorso industriale che consenta di avere soggetti aziendali in grado di affrontare le gare per l'assegnazione dei servizi di trasporto pubblico locale e una strategia per l'assegnazione dei servizi che, nel 2014, coinvolgerà anche Trenord. Sono questi i tre capisaldi illustrati ieri dall'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo nel corso del suo intervento al dibattito organizzato dalla Cisl Lombardia sul Trasporto pubblico locale.  'Non esiste un modello unico per il Tpl - ha detto Cattaneo – e in questi anni siamo chiamati a decidere quale indirizzo vogliamo prendere per garantire mezzi di trasporto sempre più efficienti e confortevoli ai nostri cittadini'.

'Più valore al lavoro delle donne' è il titolo del convegno che si è svolto ieri a Palazzo Pirelli alla presenza, tra gli altri, del presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, del sottosegretario alle Pari opportunità, Moda e Design Ombretta Colli, della delegata alla Presidenza per le Politiche dei tempi e Tutela del consumatore Monica Guarischi e della vice presidente del Consiglio regionale Sara Valmaggi. Scopo del convegno, illustrare i contenuti del Disegno di legge presentato in Parlamento dalle senatrici Ombretta Colli (PdL) e Silvana Amati (PD) per garantire maggiori tutele alle donne in caso di infortuni. Il presidente di Regione Lombardia, Roberto Formigoni

(AUDIO)

In occasione della Festa della donna, apertura straordinaria al pubblico questa sera del Belvedere di Palazzo Lombardia, il view-point più alto d'Italia

Nuovo incontro ieri a Palazzo Lombardia, del Tavolo che vede riuniti l'assessore regionale all'Agricoltura Giulio De Capitani e i suoi omologhi delle Province lombarde. 'Sul tema dei nitrati e del conseguente inquinamento ambientale la situazione in Lombardia sta migliorando' ha detto l'assessore De Capitani prima dell'audizione del presidente dell'Arpa Enzo Lucchini, chiamato a riferire dei controlli dell'Agenzia sullo spandimento dei nitrati in agricoltura. Nel corso dell'audizione è emerso che Regione Lombardia è l'unica Regione nel Paese a non essere sottoposta a procedura di infrazione da parte dell'Unione Europea in tema di inquinamento da nitrati. 77.182.175 sono stati i contatti della campagna informativa che ha interessato tutta la regione, per far conoscere meglio il comparto agricolo.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.