Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Parte il lavoro del team delle grandi firme dell'Expo 2015: il loro compito sarà quello di costruire un palinsesto unico per i 183 giorni dell'evento". Fanno parte del comitato le seguenti personalità: Gilda Bojardi per il design, Franco Branciaroli per il teatro, Manuela Di Centa per lo sport, Sergio Escobar per il teatro, Stéphane Lissner per la lirica, Paolo Massobrio e Davide Paolini per l'enogastronomia, Pietro Petraroia per le grandi mostre, Davide Rondoni per la poesia e Patrizia Sandretto Re Rebaudengo per l'arte moderna. Alla prima Riunione ieri era presente l'amministratore delegato di Expo 2015, Giuseppe Sala. Così il presidente di Regione Lombardia, Roberto Formigoni, che è anche commissario generale di Expo 2015

(AUDIO)

Inaugurate oggi ufficialmente dagli assessori regionali alla Sanità Luciano Bresciani e alla Semplificazione e Digitalizzazione Carlo Maccari i reparti per le Cure sub acute del presidio di Bozzolo (Mn) e Pediatria e Pronto Soccorso di Mantova, entrambi gestiti dall'Azienda Ospedaliera Carlo Poma. Il reparto di Bozzolo dispone di 25 posti letto. L'attivazione di 1.146 posti letto in tutta la Lombardia per le Cure sub acute ha il preciso intento di affrontare un'emergente necessità assistenziale 'intermedia' fra ospedale e territorio, per assistere quei pazienti che, pur avendo superato la fase di instabilità e di criticità clinica, continuano ad avere bisogno di assistenza e di terapie di media complessità non gestibili al domicilio o richiedono il completamento di procedure diagnostiche o terapeutiche che non devono essere necessariamente eseguite in un ospedale per acuti.

L'ampliamento e la riorganizzazione del Pronto Soccorso di Mantova si sono resi necessari a seguito del notevole incremento degli accessi alla struttura, un fenomeno che spesso ne congestiona l'attività. Spesa complessiva: circa 1 milione di euro. Obiettivi: razionalizzazione degli spazi, aree destinate all'attesa più estese, tempi ridotti per i pazienti urgenti. Il progetto prevede una capienza complessiva di 108 posti. La nuova Pediatria di Mantova è una struttura all'avanguardia, che mira a 'umanizzare' le cure, per far sentire i pazienti 'più a casa' e 'meno in ospedale'. Il piano terra è destinato ad attività ambulatoriale e di day hospital (4 posti letto). Il primo piano ospita la degenza e comprende 17 posti letto.  Al secondo piano si trova lo spazio di soggiorno, un ambiente ricreativo per il gioco, la scuola e lo studio, un giardino pensile e la cupola, Abeobolla, così chiamata in quanto realizzata e gestita con il contributo di Abeo (Associazione bambino emopatico oncologico).

Con il prossimo cambio orario estivo, che avverrà nel mese di giugno, anche sulla linea ferroviaria S6 Treviglio-Milano-Novara si muoveranno solo treni Tsr nuovi e dunque nel passante di Milano viaggeranno solo convogli di ultima generazione. Lo ha annunciato l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Raffaele Cattaneo che, presso l'impianto di manutenzione di Fiorenza, affiancato dagli amministratori delegati di Trenord Giuseppe Biesuz e di Bombardier Roberto Tazzioli, ha presentato il primo dei 5 treni a 8 carrozze completamente ristrutturato. Prenderà servizio dal 19 marzo sulla linea Milano-Cremona-Mantova, sostituendo le carrozze Vivalto. Sentiamo l’assessore Cattaneo

(AUDIO)

Nel deposito di Fiorenza è stato presentato inoltre un progetto per assicurare la manutenzione efficace dei locomotori E464 di Bombardier, sui quali verrà installato anche un sistema di diagnostica a distanza all'avanguardia. Si tratta di un sistema di telediagnostica, che renderà possibile il controllo dei guasti, delle avarie e delle emergenze in linea dell'intera flotta e permetterà di aumentare la vita utile dei componenti, con l'obiettivo di raggiungere la massima efficienza dei servizi di manutenzione, individuando in anticipo potenziali criticità.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.