Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Il prossimo 22 marzo compirà 30 anni. "Rossella Urru - ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, esponendo il doppio manifesto con foto a Palazzo Lombardia - deve tornare libera al più presto". In corrispondenza dell'ingresso N2 della sede regionale resteranno esposti i due manifesti che chiedono la liberazione della cooperante italiana.

Secondo il presidente della Regione Lombardia Formigoni, il governo ha dato rassicurazione che gli enti locali coinvolti nell'Expo (Regione, Provincia e Comune di Milano) saranno esentati per il 2012 dal rispetto del patto di stabilità. Le dichiarazioni di Formigoni sono avvenute a margine di un'iniziativa per coinvolgere nel progetto dell'Expo 2015 una serie di protagonisti della cultura, del design, dell'enogastronomia, del teatro e della lirica, per iniziare a pensare al palinsesto di eventi che tra tre anni dovrà accompagnare l'esposizione universale. È con questo obiettivo che è nato il comitato «Le firme di Expo». Tra i nomi figurano il sovrintendente del Teatro alla Scala, Stephane Lissner, il direttore del Piccolo Teatro, Sergio Escobar e altri. Sentiamo Formigoni

(AUDIO)

Il presidente Roberto Formigoni e l'assessore alla Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà sociale Giulio Boscagli, presentano oggi i risultati delle politiche regionali per la Conciliazione tra famiglia e lavoro, dall'insediamento del comitato strategico (novembre 2010), fino alla pubblicazione del Libro Bianco e alla firma di 13 Accordi territoriali. Nello stesso ambito viene presentata la IV edizione del Premio Famiglia Lavoro, il riconoscimento assegnato alle imprese per i loro progetti di conciliazione, che quest'anno diventa internazionale. Il riconoscimento è realizzato in collaborazione con Altis, Alta Scuola Impresa e Società - Università Cattolica.

Convocato dal presidente Roberto Formigoni, si è riunito ieri il Collegio di Vigilanza dell'Accordo di Programma per il nuovo Ospedale di Bergamo, che ha approvato il terzo Atto Integrativo all'Accordo stesso. Il documento riguarda la proposta urbanistica di valorizzazione della sede di largo Barozzi, attuale sede del presidio ospedaliero. Via libera dunque alla modifica dell'area destinata a servizi universitari, che, da 20.000 mq di superficie lorda di pavimento, passa a 15.000, suddivisa in: 5.000 mq destinati a centro sportivo universitario; 10.000 mq destinati a residenze per studenti e docenti universitari. Entro l’estate si svolgerà l’asta per l’assegnazione delle aree.

"Il programma 'Frutta nelle scuole' ha registrato un'ampia partecipazione, che supera quest'anno i 440.000 alunni. Un segno inequivocabile di apprezzamento, che per Regione Lombardia si traduce in uno stimolo a continuare nel segno dell'educazione alimentare". Lo ha detto l'assessore all'Agricoltura di Regione Lombardia Giulio De Capitani, nel corso della presentazione del programma europeo 'Frutta nelle scuole per l'anno scolastico 2011-2012'. Il progetto si articola in due fasi: la distribuzione gratuita nelle scuole per oltre 30 giorni, durante l'anno scolastico, di frutta e verdura fresche; la realizzazione di momenti di didattica ed educazione alimentare, coinvolgendo una buona percentuale di alunni in giornate a tema, laboratori in classe per la piantumazione e visite guidate a fattorie didattiche e orti botanici.

Sarà a Milano il 25 maggio prossimo la finale dell’Avon Running, la corsa in rosa pensata per raccogliere fondi da destinare alla ricerca contro il tumore al seno e per prevenire la violenza sulle donne. All’iniziativa parteciperà anche l’assessore regionale allo sport e giovani, Moncia Rizzi

(AUDIO)

Avrà come meta la Coster di Edolo (Bs) la 48a tappa di 'Assessorato itinerante' l'iniziativa voluta da Andrea Gibelli, vice presidente e assessore all'Industria e Artigianato di Regione Lombardia. Una visita dedicata tutta al comparto dell'elettronica, in cui la Coster è azienda leader. In quell'occasione sarà inaugurato il nuovo stabilimento produttivo: un investimento da 2.300.000 euro in totale autofinanziamento per un'azienda in continua crescita. L'incontro con i vertici dell'impresa è fissato per il pomeriggio di oggi.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.