Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.


Il presidente di Regione Lombardia è tornato a commentare la vicenda giudiziaria che ha visto coinvolto il presidente del consiglio regionale Davide Boni:
(AUDIO)


Un patto da 156 milioni di euro per migliorare la qualità delle acque del Lambro. E' il senso del Contratto del fiume Lambro settentrionale sottoscritto dalla Regione Lombardia con 82 enti e associazioni. Un lavoro di riqualificazione che interessa l11% del territorio regionale. Dal Pirellone sono arrivati oltre 31 milioni di euro. L'assessore all'Ambiente, Marcello Raimondi
(AUDIO)

Sfiorano i 4 milioni di euro i fondi in arrivo dalla Regione per gli agricoltori che realizzeranno interventi per la migliorare la gestione dei nitrati. Nel dettaglio si tratta di 3.946.056 euro, che saranno assegnati alle Amministrazioni provinciali nell'ambito della Misura 121 nitrati 'Ammodernamento delle aziende agricole - Interventi per la gestione sostenibile degli effluenti di allevamento' del Programma di Sviluppo Rurale. Cinquantadue i beneficiari che potranno avvalersi del contributo pubblico, per adeguarsi alle disposizioni comunitarie della Direttiva Nitrati.  La Misura 121 nitrati finanzia la costruzione, la ristrutturazione o l'ampliamento di vasche di stoccaggio degli effluenti di allevamento; l'acquisito di macchine per la distribuzione degli effluenti a bassa pressione; la realizzazione di impianti per il trattamento e la valorizzazione degli effluenti; la realizzazione di coperture delle vasche di stoccaggio. A partire dal 22 marzo la graduatoria sarà pubblicata sul sito della Direzione generale Agricoltura, www.agricoltura.regione.lombardia.it, e sul Burl.


Gli abbonati di Trenord potranno acquistare l'abbonamento per 6 direttrici (su 33 totali), per il mese di aprile, con uno sconto del 20 per cento, esattamente lo stesso numero di tratte per cui era stato erogato il bonus nel gennaio 2011. Lo comunica l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Raffaele Cattaneo, diffondendo l'elenco delle tratte che hanno maturato il diritto allo sconto, non avendo rispettato lo standard di affidabilità previsto dal contratto nel mese di gennaio 2012. E' un indennizzo riservato ai possessori di abbonamento ferroviario mensile o annuale venduto a tariffa Tur (Tariffa Unica Regionale), che scatta nel caso in cui si verifichi il superamento dello standard minimo di affidabilità del servizio. L'indice è un valore differente in base alle reti su cui viaggiano i treni: per Trenord, su rete Ferrovienord, dal 1 gennaio 2010 è stato fissato al 4 per cento, mentre su rete Fs dall'1 gennaio 2011 è stato fissato al 5 per cento, rendendolo dal più severo rispetto al 5,10 precedente e consentendo così a 4 direttrici in più di maturare il diritto allo sconto.

Ed è tutto. Grazie per l’ascolto.