Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Il presidente Roberto Formigoni ha aperto la conferenza nazionale dal titolo 'Più lavoro: lavorare di più, più a lungo'. Lo ha fatto portando l'esempio di Regione Lombardia: 'Nelle prossime settimane sarà approvato un progetto di legge sul tema dello sviluppo in cui introduciamo nel mercato del lavoro lombardo una serie di novità tra cui una serie di agevolazioni che, in accordo con la parte più avanzata del mondo sindacale e del mondo produttivo, abbiamo concordato per favorire la contrattazione collettiva di secondo livello'. Novità di rilievo la predisposizioni di una serie di tutele destinate ai lavoratori.

Tra gli strumenti utilizzati ci sono gli ammortizzatori sociali 'concepiti però non più soltanto come un parcheggio per la disoccupazione, ma come uno strumento per favorire il reingresso dei lavoratori a seguito di un percorso di riqualificazione che realizziamo attraverso il sistema delle doti' ha osservato il presidente. 'Regione Lombardia - ha annunciato Formigoni - sta preparando un nuovo pacchetto di doti a sostegno dell'occupazione, investendo soprattutto sulle politiche attive per la riqualificazione e la ricollocazione, dove in questi anni abbiamo svolto un ruolo di apripista'.

Parte in Lombardia la sperimentazione per la cura dei pazienti cronici a livello territoriale. Bergamo, Como, Lecco e Milano le Asl coinvolte. Per ogni patologia verrà riconosciuto l’equivalente dei Drg per i ricoveri, rimborsi forfettari comprensivi di tutti i trattamenti necessari. Il presidente di Regione Lombardia, Roberto Formigoni

(AUDIO)

Un nuovo e partecipato modello che rivoluzioni il welfare territoriale. Questo il cuore del Tavolo territoriale di confronto sulle politiche sociali di Pavia cui è intervenuto ieri Gian Carlo Abelli, delegato del presidente della Regione Roberto Formigoni per i rapporti con il Parlamento. Punti qualificanti sono dunque la centralità della persona e della famiglia, le politiche di conciliazione, la collaborazione e il sostegno al terzo settore, le politiche per i giovani, quelle per la cittadinanza e l'integrazione, quelle per la disabilità e quelle per la casa. A breve, a sostegno dei nuclei famigliari, la Regione farà partire la sperimentazione sul campo del Fattore Famiglia. Questa misura si affiancherà a quelle di conciliazione famiglia-lavoro che hanno visto anche a Pavia la firma di un apposito accordo lo scorso 6 ottobre.

'Presto sarà possibile procedere alla realizzazione dell'opera idraulica a Moglie di Sermide, a presidio e difesa di un vasto territorio interessante le Regioni Lombardia ed Emilia Romagna. Un'opera urgente e strategica in quanto quella attualmente esistente, in gravi condizioni di instabilità, potrebbe subire cedimenti irreversibili o il crollo stesso in occasione delle piene del fiume Po, con conseguente esondazione delle acque di piena nelle aree del comune di Sermide e delle province di Ferrara e Modena'. Questo il commento dell'assessore regionale al Territorio ed Urbanistica, Daniele Belotti, a seguito della recente approvazione, da parte del Cipe, delle modifiche all'allegato della delibera n. 69/2010 riguardante il Piano Irriguo Nazionale per le Regioni del Centro-Nord, con le quali sono stati sbloccati i fondi per la realizzazione della contro chiavica di Moglie di Sermide, opera da 7,8 milioni di euro.

Poche multe e molta partecipazione alle iniziative programmate a Milano per la giornata senz’auto di domenica. Sul valore di queste iniziative sentiamo l’assessore alle Infrastrutture e Mobilità di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo

(AUDIO)

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.