Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

"Il provvedimento del Governo sugli standard della rete ospedaliera, e il conseguente taglio di posti letto, è sbagliato sia dal punto di vista del metodo sia nel merito. Per questo Regione Lombardia si batterà in ogni sede, a partire dalla Conferenza Stato-Regioni, per cambiare i contenuti di questo decreto". Lo afferma il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni. In ogni caso, se il provvedimento non verrà modificato, per la Lombardia si tratterà di tagliare circa 2.000 posti letto e non i 2.337 indicati dal Governo.

Sono i meccanici le figure più richieste dalle imprese lombarde, anche se oggi devono possedere competenze maggiori rispetto al passato, come la conoscenza dell'inglese. Lo dicono i dati del "Rapporto 2012 sulla domanda di competenze professionali richieste dalle imprese ai diplomati tecnici" presentato da Confindustria Lombardia, che ha intervistato oltre 200 aziende della regione. Fra le azioni attivate quest'anno da Palazzo Lombardia per incentivare le imprese ad assumere i diplomati ci sono 6 milioni di euro per convertire i tirocini in contratti di lavoro e 15 milioni per la formazione di 74 mila apprendisti. All'assessore all'Istruzione, formazione e lavoro, Valentina Aprea, abbiamo chiesto cosa manca alla scuola italiana per facilitare l'ingresso dei giovani nel mondo del lavoro

(AUDIO)

Due milioni di euro per le vittime dell'usura. Il 'Fondo regionale di prevenzione del fenomeno dell'usura e di solidarietà alle vittime del reato di usura', voluto dalla Giunta regionale su proposta del vice presidente e assessore all'Industria, Artigianato, Edilizia e Cooperazione Andrea Gibelli e dell'assessore al Commercio, Turismo e Servizi Giovanni Bozzetti, sarà istituito in Finlombarda e avrà una dotazione finanziaria di 2 milioni di euro.

L'assessore regionale alla Sanità Mario Melazzini ha incontrato ieri, a Palazzo Lombardia, le rappresentanze sindacali dell'Asl di Milano, dando seguito a quanto promesso nel corso di un primo incontro avvenuto lo scorso 24 ottobre. L'assessore, dopo aver ascoltato valutazioni e richieste della delegazione, ha assicurato il proprio impegno a trovare soluzione ai problemi sollevati, dichiarandosi fiducioso su un esito positivo del lavoro di confronto. La prossima settimana lo stesso Melazzini incontrerà il direttore generale dell'Asl e riproporrà di organizzare un incontro tra l'azienda e i sindacati alla presenza anche della Regione.

Terza edizione per il Premio Lombardia Agricoltura, al via oggi a Palazzo Lombardia. Alla presenza del presidente della Regione Roberto Formigoni e dell'assessore all'Agricoltura Giuseppe Elias saranno premiati i 24 agricoltori lombardi segnalati, due per provincia, dagli assessori provinciali con delega all'Agricoltura: 12 agricoltori storici e 12 giovani imprenditori agricoli, solide radici e nuove promesse del primo settore economico lombardo. Novità di questa edizione un premio speciale a 2 pescatori di professione. Nel corso della giornata piazza Città di Lombardia sarà animata dal mercatino autunnale realizzato in collaborazione con Ersaf, le organizzazioni agricole regionali e le associazioni biologiche lombarde. Il cuore della piazza ospiterà inoltre la vasca dei pesci di lago, l'angolo della vendemmia (a cura di Riccagioia) e l'albero di melo (a cura della Fondazione Minoprio).

Il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni sarà presente domani, sabato 10 novembre, a Lecco per due importanti iniziative di rilancio dell'attrattività del territorio. Alle ore 12, nella Sede territoriale della Regione a Lecco firmerà un Accordo di Programma da 40 milioni di euro per il rilancio dello sci e del turismo nella lecchese Valsassina e nella bergamasca Valle Brembana, che diventano un unico maxi-comprensorio assolutamente innovativo. L'Accordo verrà sottoscritto con le due Province, le 2 Comunità montane e tutti i Comuni interessati, e con l'adesione dei privati coinvolti. A seguire, alle 12.30, il presidente Formigoni sarà impegnato nel Collegio di Vigilanza per il Politecnico di Lecco.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.