Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Per ottenere una modifica della Legge di stabilità 2013 e garantire ai cittadini i servizi essenziali innanzitutto nella sanità le Regioni «sono pronte a chiedere l'intervento del presidente della Repubblica che è stato giustamente sollecito nell'ascoltare le richieste dei sindaci». Lo ha detto il presidente della Regione  Lombardia, Roberto Formigoni, poco prima della seduta straordinaria della Conferenza delle Regioni che si svolge oggi a Roma.

Regione Lombardia ha premiato 15 esperienze esemplari di semplificazione realizzate dalle pubbliche amministrazioni per semplificare la vita a cittadini e imprese. "Lombardia più semplice" il nome del bando sperimentale con una dotazione finanziaria di oltre due milioni di euro. Fra i vincitori, ad esempio, c'è l'Unione di comuni pavesi Agorà, che ha creato banche dati e sportelli virtuali. L'assessore al Commercio, turismo e servizi Giovanni Bozzetti

(AUDIO)

“Se la Regione Lazio andrà al voto prima del 10 marzo, anche la Lombardia dovrà votare lo stesso giorno. Ho sempre sostenuto che sia necessario dare quanto prima, alla più grande regione d'Italia, un Governo nella pienezza dei suoi poteri. Se dunque ci sarà un anticipo per il Lazio, si voti lo stesso giorno anche in Lombardia ed eventualmente in Molise”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni.

Un Tavolo di lavoro settimanale con Regioni ed Enti locali per coordinare le misure da mettere in campo nella lotta all'inquinamento, così da non dover affrontare i picchi con misure emergenziali. E' la richiesta che l'assessore all'Ambiente, Sistemi verdi e Paesaggio della Regione Lombardia Leonardo Salvemini ha fatto al ministro dell'Ambiente Corrado Clini.

Per cogliere tutte le possibili sinergie e integrazioni che corrono tra l'infrastrutturazione telematica e la riduzione del traffico, tenendo in considerazione soprattutto i benefici ambientali e il vantaggio di tipo competitivo ed economico per le aziende del territorio, gli Assessorati regionali all'Ambiente, Energia e Reti e alle Infrastrutture e Mobilità hanno deciso di unire le forze. 'Dal punto di vista della copertura sul nostro territorio con la banda larga - ha detto l’assessore Salvemini - il lavoro fin qui fatto e che si sta facendo è davvero importante. L'azzeramento del digital divide nella totalità del territorio lombardo sarà completato per la fine del 2013, ma già oggi oltre il 96 per cento dei cittadini può sfruttare la connessione veloce. Le diverse sperimentazioni sulla banda ultra larga stanno dando già i primi buoni frutti e siamo convinti che il modello utilizzato a Concorezzo (MB), Monza e Varese potrà presto essere esportato in altre realtà'.

Anche quest'inverno, nei Comuni turistici della Lombardia, sarà garantita l'assistenza sanitaria stagionale. Tre le Asl coinvolte, per un totale di 7.086 ore di assistenza medica di base garantita. Lo ha deciso la Giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Sanità Mario Melazzini. Le Asl di Bergamo, Sondrio e Valle Camonica potranno quindi predisporre, per il periodo invernale (da dicembre ad aprile), questa tipologia straordinaria di assistenza (valida anche nelle domeniche e nei giorni festivi) in tutte quelle località dove la presenza turistica è particolarmente significativa in rapporto alla popolazione residente. A garantire tutte le prestazioni mediche necessarie saranno chiamati i medici di base convenzionati. Qualora questi non siano in numero sufficiente, le Asl potranno avvalersi della collaborazione anche dei medici di continuità assistenziale. Tutti avranno come compito quello di eseguire visite ambulatoriali e domiciliari, interventi di pronto soccorso, rilascio di prescrizioni farmaceutiche e certificati di malattia, proposte di ricovero.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.