Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Sopralluogo sui cantieri della Pedemontana per l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Raffaele Cattaneo, insieme al presidente dei Comitato dei giovani imprenditori di Confindustria Lombardia, Stefano Poliani e i vertici della società costruttrice. Obiettivo della visita quello di fare il punto sui lavori in corso. Sentiamo Cattaneo...

(AUDIO)

Migliaia di bambini delle scuole lombarde hanno festeggiato la centesima adesione a Expo 2015 - l'Indonesia - alla presenza del presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni. Sul palco allestito in Piazza Città di Lombardia, i ragazzi delle scuole elementari e medie di tutte le province lombarde hanno risposto con entusiasmo a quella che il presidente Formigoni aveva annunciato come una "festa di popolo".

(AUDIO)

La Corte dei Conti ha espresso parere positivo in merito alle tre ordinanze emanate dal presidente della Regione Lombardia e commissario per il terremoto, Roberto Formigoni, circa il finanziamento delle opere provvisionali e l'autonoma sistemazione sul territorio mantovano colpito dal sisma. In questo modo vengono sbloccati 13,2 milioni di euro. La prima ordinanza impegna 5 milioni di euro per prorogare al 31 maggio 2013 i contributi a favore di coloro che abbiano avuto l'abitazione totalmente o in parte distrutta o sgomberata. Il contributo previsto è di 100 euro a persona con un massimo di 600 euro per nucleo familiare. (+20% per disabili e anziani). Le due ordinanze relative alle opere provvisionali permetteranno ai Comuni di avviare i lavori a strutture e infrastrutture pericolanti. La prima "sblocca" 58 cantieri per un totale di 4,2 milioni, la seconda assicura un finanziamento di ulteriori 4 milioni, in attesa che vengano ultimati gli accertamenti  della struttura commissariale che, sulla base delle comunicazioni ricevute dai Comuni, emanerà un'ulteriore graduatoria di Opere finanziabili.


"Le sei torri di Ciserano saranno abbattute, Zingonia sarà rilanciata con un progetto generale di riqualificazione urbana e sociale, condiviso dai Comuni di Boltiere, Ciserano, Osio Sotto, Verdellino e Verdello e dalla Provincia di Bergamo". Lo ha confermato l'assessore regionale alla Casa, Domenico Zambetti, al termine del Comitato tecnico che ha approvato l'Accordo di Programma di Zingonia, alla presenza anche dei rappresentanti dell'Aler di Bergamo, di Infrastrutture Lombarde e dell'assessore al Territorio e Urbanistica, Daniele Belotti. Il progetto prevede appunto l'abbattimento delle torri degradate di Ciserano e la loro sostituzione con spazi verdi uniti a edifici a uso terziario, direzionale, commerciale e sanitario e una serie di azioni di riqualificazione in tutti i Comuni interessati, anche volte all'Housing Sociale, per le quali l'assessorato regionale alla Casa ha investito 5 milioni di euro, a cui se ne aggiungono 1.7 da parte di Aler Bergamo.  

Ed è tutto. Grazie per l’ascolto.