Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

La Corte dei Conti ha espresso parere positivo in merito alle tre ordinanze emanate dal presidente della Regione Lombardia e commissario per il terremoto, Roberto Formigoni, circa il finanziamento delle opere provvisionali e l'autonoma sistemazione sul territorio mantovano colpito dal sisma. In questo modo vengono sbloccati 13,2 milioni di euro. Il servizio.

-    AUDIO -

È stato pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione il decreto per l'approvazione del bando per la concessione di contributi per la promozione e valorizzazione della pratica sportiva, dedicato alle iniziative 2013, a cui è destinata una copertura finanziaria pari a 800 mila euro. "Aprirà il 10 ottobre il bando per la promozione e la valorizzazione della pratica sportiva, rivolto al sostegno delle iniziative dell'anno 2013 - spiega l'assessore regionale allo Sport e Giovani, Luciana Ruffinelli - Infatti, pur nella situazione di sfavorevole congiuntura economica e di crescenti tagli per rispettare il patto di stabilità voluto dal Governo, siamo riusciti a garantire al bando una copertura economica pari a quella prevista per le manifestazioni sportive e le attività continuative nel 2012, confermando in tal modo tutta la nostra attenzione verso il mondo dell'associazionismo sportivo". Il provvedimento si rivolge alle manifestazioni sportive, cui sono destinate risorse pari al 60 per cento, e alle attività sportive di carattere continuativo, cui è destinato il restante 40 per cento. L'apertura avverrà in due momenti distinti: il 10 ottobre 2012 sarà la volta delle manifestazioni sportive che si svolgeranno nei primi sei mesi del prossimo anno, mentre il 5 marzo 2013 toccherà a quelle che si svolgeranno nel secondo semestre del 2013 e alle attività sportive di carattere continuativo che abbiano inizio nel 2013.

A margine della festa per la centesima adesione ad Expo 2015, il presidente della regione Lombardia, Roberto Formigoni, ha parlato del riordino delle Province lombarde all'indomani della proposta del Comitato per le autonomie locali che chiede deroghe per Sondrio, Mantova e Monza-Brianza...

-    AUDIO -

La Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell'assessore alla Famiglia, Conciliazione Integrazione e Solidarietà sociale, Giulio Boscagli, ha deciso di finanziare con 112.000 euro un progetto dell'Asl di Mantova (dal costo complessivo di 140.000 euro) per attivare servizi integrativi all'attività scolastica a favore degli alunni residenti nei Comuni colpiti dal terremoto. Il progetto di divide in due parti e riguarda gli ambiti di  Suzzara e Ostiglia. Il finanziamento regionale viene concesso nell'ambito dei progetti di Conciliazione Famiglia-Lavoro. "Finanziando un progetto dell'Asl di Mantova - commenta Boscagli - diamo un aiuto concreto a centinaia di ragazzi delle zone colpite dal terremoto sia per recuperare le lezioni perse alla fine dello scorso anno scolastico, sia per supportare le famiglie nei loro compiti di cura con progetti come il doposcuola o l'organizzazione di attività motorie e ludiche".   Grazie a uno stanziamento di 82.000 euro (di cui 67.000 messi a disposizione da Regione Lombardia) vengono avviati per gli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado due iniziative: l'assistenza allo svolgimento dei compiti e l'organizzazione di attività ludiche, motorie, ricreative per il Comune di Moglia (40 ragazzi); recupero e supporto all'attività didattica sempre per gli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado in particolare per i Comuni di Gonzaga, Pegognaga, Suzzara, Motteggiana e San Benedetto Po dove l'attività didattica si è interrotta non permettendo di svolgere l'intero programma scolastico (200 ragazzi).
 

Giulio De Capitani, assessore all'Agricoltura di Regione Lombardia e Gianni Rossoni, assessore all'Occupazione e alle Politiche del Lavoro,  parteciperanno domani, venerdì 5 ottobre, a Mantova, al convegno 'L'agricoltura sociale nella programmazione territoriale', promosso dalla Provincia di Mantova, in collaborazione con l'Assessorato regionale all'Agricoltura e For.ma, l'azienda speciale di formazione di Mantova.

È tutto, grazie per l’ascolto