Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

«L'accusa é estremamente grave, ma riguarda solo l'assessore Zambetti che é già stato sollevato dal suo incarico». Così il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, a margine della cerimonia delle bandiere dell'International participants meeting di Expo, commenta l'arresto dell'assessore regionale alla Casa. Il governatore ha poi spiegato che Zambetti sarà sostituito dal direttore generale Nova e, per la firma di un importante accordo, dall'assessore Luciana Ruffinelli, assessore allo Sport. Sentiamo

(AUDIO)

Il presidente della Regione Lombardia e commissario generale per Expo 2015, Roberto Formigoni, si è detto «molto stupito» per l'inchiesta sulla gara della cosiddetta Piastra (le opere di urbanizzazione sul sito espositivo di Expo) che ha coinvolto Antonio Rognoni di Infrastrutture Lombarde. «L'informazione di garanzia per l'ing. Rognoni mi ha molto stupito perchè riguarda la gara in cui è stato segnalato un ribasso molto alto. Io ho denunciato il fatto - ha ricordato - proprio perchè l'ing. Rognoni me lo aveva segnalato come un ribasso assolutamente fuori dalla norma». Una «presunta irregolarità» che ha in seguito portato l'azienda Mantovani, vincitrice della gara che «aveva fatto questo sconto super a portare una serie di documenti e garanzie». Per la segnalazione, «ho ringraziato e ringrazio Rognoni» che «anche in quel caso si è rivelato un amministratore attento nel segnalare presunte irregolarità».

La grande festa dello sport paralimpico fa il bis in piazza Città di Lombardia. Dopo il battesimo in Regione dell'evento nazionale avvenuto lo scorso anno, la Giornata nazionale dello sport paralimpico torna per la settima edizione a Milano domani, giovedì 11 ottobre, dalle ore 9.30 alle 16. Lo fa con tante novità e la firma di una convenzione tra la Regione Lombardia e il Comitato italiano paralimpico (Cip) sul sostegno allo sport per disabili. Tra le novità di quest'anno la mattinata non-stop dedicata agli studenti lombardi all'interno dell'Auditorium della Regione, mentre all'esterno, nel piazzale, l'allestimento di una pista di atletica per non vedenti, di un campo da bocce, la possibilità di navigare su una barca a vela con simulatore e, infine, la diretta su Sky Sport24 HD. Il tutto in un grande palinsesto sportivo con 28 attività riservate ai ragazzi con disabilità fisica, sensoriale e intellettiva sotto la supervisione della Protezione civile.

Al termine della presentazione della Giornata nazionale dello sport paralimpico l'assessore regionale allo Sport e Giovani Luciana Ruffinelli e il presidente del Cip (Comitato italiano Paralimpico) Pierangelo Santelli hanno firmato una convenzione per l'attuazione di iniziative a favore della diffusione dell'attività sportiva fra i giovani disabili. Grazie alla convenzione sottoscritta, Regione Lombardia destinerà al Cip un contributo di 38.000 euro, a fronte di un costo di 53.000 euro, per la realizzazione di diversi progetti. Luciana Ruffinelli, è l’assessore allo sport di Regione Lombardia

(AUDIO)

'La prima Giornata mondiale promossa dalla Onlus internazionale Plan International e voluta dall'Onu per le bambine e le ragazze è un richiamo forte, una sveglia che suona per le coscienze di ogni donna e ogni uomo, anche nel nostro Paese'. Con queste parole l'assessore regionale al Commercio, Turismo e Servizi Margherita Peroni ha espresso il suo apprezzamento per l'iniziativa e il suo impegno personale e politico.  Le Nazioni Unite hanno dichiarato l'11 ottobre 'Giornata internazionale della bambina', con lo scopo di portare i diritti delle bambine, non ancora pienamente riconosciuti a livello di politiche e pianificazione internazionali, al vertice delle priorità.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.