Bentrovati a questo nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Un incentivo affinché i pendolari che utilizzano l'auto si rivolgano al treno, un mezzo più economico, veloce e sostenibile dal punto di vista ambientale. Questo, secondo l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo, il significato del 'Lombardia Express', il nuovo servizio ferroviario regionale veloce, che partirà dal 17 settembre collegando Varese e Bergamo a Milano.

-    audio –

L'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Raffaele Cattaneo ha incontrato oggi una delegazione del Cantone dei Grigioni presieduta dal consigliere di Stato Mario Cavigelli, capo del dipartimento delle Costruzioni, Trasporti e Foreste. Era presente anche il console generale aggiunto della Confederazione elvetica a Milano Marino Cuenat. Obiettivo del colloquio: migliorare la collaborazione già esistente sul tema dei trasporti ferroviari.


"E' stato un incontro proficuo - ha spiegato Cattano -. Abbiamo condiviso l'opportunità di approfondire tutte le iniziative che possono servire allo sviluppo del trasporto ferroviario tra noi e loro. Gli Svizzeri hanno fatto riferimento agli spostamenti dei connazionali, dimostrandoci come siano un popolo che viaggia molto. Per questo motivo il nostro impegno è quello di portarli a conoscere il territorio lombardo anche attraverso l'utilizzo del treno e, più in generale, del trasporto pubblico".  Su questo tema sono stati affrontati alcuni argomenti di interesse comune: dalla possibilità di migliorare le corrispondenze orarie, al potenziamento delle relazioni tra Milano e Tirano sul versante italiano e tra Zurigo e Coira su quello elvetico. Sono state inoltre analizzate anche una serie di iniziative collaterali tra le quali il 'treno dei sapori' e una maggiore integrazione tariffaria.


L’assessore all’agricoltura di Regione Lombardia, Giulio De Capitani, ha annunciato le linee guida della campagna informativa sull’agricoltura lombarda per la prossima stagione. Punterà ad illustrare i contenuti del piano agricolo di sviluppo 2007-2013 e le numerose manifestazioni che ruotano attorno a questo mondo anche grazie ad un opuscolo che porta il titolo della campagna, 'L'agricoltura cambia faccia alla tua vita”. Sarà un modo per spiegare tutti i comparti del settore, come ad esempio l’allevamento. Sentiamo l’assessore

-    audio –

è tutto, grazie per l’ascolto