Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Tornerà in vigore luned prossimo Area C, il ticket d'ingresso al centro di Milano. La sospensione decisa dal Consiglio di Stato dopo un ricorso ha fatto tornare il traffico ai livelli dello scorso anno: nei primi giorni di settembre sono stati rilevati circa 115 mila passaggi giornalieri ai varchi sui Bastioni, 25 mila in più rispetto alla media dei primi sei mesi del 2012. Il commento dell'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione, Raffaele Cattaneo

-    Audio –

Nel giorno della riapertura delle scuole in Lombardia l'assessore regionale all'Istruzione Valentina Aprea ha visitato l'Opera Sociale Don Bosco di Sesto San Giovanni...

-    Audio –

La Regione, con il parere positivo di Ispra, autorizza la caccia in deroga allo storno e il prelievo di richiami vivi. La stagione venatoria lombarda apre con due importanti provvedimenti varati dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore all'Agricoltura Giulio De Capitani. "Abbiamo ottenuto il parere positivo della Commissione europea e dell'Ispra, l'Istituto nazionale competente in materia di caccia, per procedere alla caccia in deroga allo storno e limitare gli ingenti danni che questa specie sta provocando alle colture. Il provvedimento - spiega De Capitani -, limitato al periodo dal 16 settembre al 31 ottobre, rispetta le condizioni previste dalla direttiva comunitaria, che disciplina la conservazione degli uccelli selvatici". "Nel 2011 i danni da storno al settore agricolo lombardo segnalati dalle organizzazioni professionali - spiega l'assessore De Capitani - sono raddoppiati rispetto alle medie degli anni precedenti. I metodi di dissuasione adottati contro lo storno, quali le reti e i nastri colorati, si sono dimostrati inefficaci, specie su colture di maggior pregio, come vigneti, uliveti e frutteti e tali da giustificare un controllo riduttivo della specie".

"Nel cuore di Milano un incontro e una mostra che illustrano la grande figura della Beata Madre Teresa di Calcutta, ponendo al centro dell'attenzione l'esempio di amore per il divino che si concretizza nella carità verso l'uomo, i piccoli, i bisognosi, gli emarginati".   Lo ha detto l'assessore allo Sport e Giovani della Regione Lombardia, Luciana Ruffinelli, in occasione dell'inaugurazione della mostra fotografica 'Beata Teresa di Calcutta - Vita, Spiritualità e Messaggio', allestita presso l'Università Cattolica di Milano. All'evento ha partecipato l'arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola. "Un richiamo - ha proseguito l'assessore Ruffinelli - all'essenza e alla verità della fede, che hanno la potenzialità di incidere anche e ancor di più nella nostra vita di oggi. Il nostro tempo ha bisogno di testimoni semplici e universalmente riconoscibili per recuperare i valori fondamentali e non smettere di sperare".

Ed è tutto. Grazie per l’ascolto.