Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Si riunirà il prossimo 16 settembre il Collegio di vigilanza dell'Accordo di programma per la realizzazione della Pedemontana, "opera strategica per il territorio lombardo". All'ordine del giorno la discussione, con tutti gli attori coinvolti nella realizzazione dell'infrastruttura, dell'assetto finanziario per il proseguimento dei lotti. Lo ha annunciato l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Maurizio Del Tenno in occasione del sopralluogo effettuato ieri al cantiere di Solbiate Olona (Varese), insieme al presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo, al presidente e all'amministratore delegato di Pedemontana Salvatore Lombardo e Marzio Agnoloni, all'amministratore delegato di Pedelombarda Nicola Meistro e al direttore generale di Infrastrutture Lombarde Antonio Rognoni.

"I lavori procedono speditamente - ha aggiunto Del Tenno -. Entro la fine di quest'anno si arriverà all'apertura al traffico della Tratta A, da Cassano Magnago (Varese) a Lomazzo (Como). L'avanzamento è pari circa al 76 per cento. Date certe anche per le tangenziali di Como e Varese, che saranno pronte per la primavera 2014. Ora tutti gli sforzi si concentrano sulla tratta B1, dalla A9 a Lentate sul Seveso (Monza e Brianza), che puntiamo a realizzare per Expo 2015".

"La cultura può essere un ottimo strumento per creare un indotto economico e turistico. Si sbaglia chi afferma che con la cultura non si mangia". Sono queste le parole che hanno aperto la quarta tappa del progetto dell'assessorato itinerante "culture in cammino". L'assessore alla Cultura, Identità e Autonomie Cristina Cappellini ha visitato durante la giornata di mercoledì il duomo di Monza e il museo dedicato alla regina Teodolinda ed ha incontrato le istituzioni locali, tra cui il presidente della provincia, l'assessore alla cultura del comune e il presidente dalla camera di commercio. Una visita, come le precedenti, mirata alla valorizzazione del tesoro culturale e alla specificità del territorio e della città di Monza. L'Assessore Cristina Cappellini

(AUDIO)

L'attivazione di tre nuove linee suburbane (S15 Rogoredo-Rho, S12 Melegnano-Cormano e S14 Rogoredo-Certosa-Rho); il prolungamento di una linea suburbana esistente (attuale S8 Lecco-Milano estesa fino a Rho); l'attivazione della fermata a Rho-Fiera per tutti i treni regionali (direttrici Varese, Domodossola, Luino). Sono questi i principali interventi di potenziamento del servizio ferroviario regionale, che saranno resi operativi per raggiungere direttamente il sito Expo.  Lo ha annunciato l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Maurizio Del Tenno, che ha presieduto ieri il Sottotavolo Infrastrutture del Tavolo Lombardia per Expo. Per il sistema metropolitano è previsto per il 2015 un servizio potenziato, che prevede un incremento della frequenza dei treni. C'è l'impegno del Comune di Milano all'acquisto del materiale rotabile necessario. Per l'apertura di Expo ci saranno 14 nuovi treni.

Presentate le gare ciclistiche del “Trittico di Lombardia”. Il 21 agosto si disputerà la 67a 'Coppa Agostoni', il giorno successivo il 95o 'Trofeo Bernocchi' e il 23 la 93a 'Tre Valli Varesine’. La manifestazione si compone delle tre corse, un tempo valide come pre Mondiali, che attraversano la Brianza (Coppa 'Ugo Agostoni'), Legnano e la Valle Olona (Coppa 'Antonio Bernocchi') e il Nord della provincia di Varese, passando per la Svizzera ('Tre Valli'). La novità di quest'anno sta nell'inedito ordine delle classiche, con la 'Tre Valli' che chiuderà il 'Trittico' proprio il 23 agosto. "In quella stessa data nel 1987 - ha ricordato l'assessore regionale allo Sport e Giovani Antonio Rossi - proprio la classica varesina fu vinta dal compianto Franco Ballerini, un grande campione del ciclismo".

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.