Bentrovati a questo nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Agosto di presenza sul territorio per l'Assessore allo sport e politiche giovanili Antonio Rossi che sta incontrando in questi giorni molte realtà locali. La visita a Turbigo e l'incontro con il sindaco sono stati occasione per il lancio di un progetto che vede la valorizzazione del Naviglio Grande anche in vista di Epo 2015. Il progetto sarà presentato il 20 agosto prossimo. Sentiamo l'assessore Rossi:

(AUDIO)

"L'impianto di Corteolona (Pavia) non può rientrare nella moratoria per i termovalorizzatori a causa dei vincoli imposti dalla normativa europea, che ci lega le mani, impedendoci di intervenire sugli impianti destinati a trattare rifiuti speciali non pericolosi". Lo afferma l'assessore regionale all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Maria Terzi. La moratoria, recentemente approvata dalla Giunta regionale, si applica solo agli impianti per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. "In questo caso - aggiunge l'assessore - Regione Lombardia non ha alcuna potestà, se non quella, del tutto tecnica e quindi fuori dal campo d'azione della politica, di verificare l'adempimento delle normative, imponendo al contempo una serie di prescrizioni, quale la verifica puntuale dei livelli di abbattimento delle emissioni. In particolare, l'indicazione di Regione Lombardia è che il rilascio dell'autorizzazione (Aia) da parte della Provincia dovrà essere subordinata alla realizzazione da parte di Asl di uno studio epidemiologico sugli effetti che l'impianto avrà sullo stato di salute della popolazione".

Sulla proposta dell'assessore regionale allo Sport e Politiche per i giovani Antonio Rossi di mettere il logo di Expo 2015 sulle maglie dei giocatori delle squadre di calcio di serie A lombarde interviene la collega all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Maria Terzi, che rilancia: "Da buona bergamasca mi rivolgo alla società d'eccellenza della mia terra, l'Atalanta, per invitarla a fare sua quest'ottima idea. La serie A è seguita da gran parte degli Italiani e ha molti estimatori fuori dal Paese: se i giocatori delle squadre lombarde si facessero 'alfieri' di Expo la manifestazione avrebbe una grandissima visibilità". "Sono convinta - prosegue l'assessore Terzi - che l'Atalanta sarebbe un ottimo portabandiera, inoltre i Bergamaschi si sentirebbero ancor più parte di un grandissimo progetto, dal quale tutte le province della Lombardia, e non solo Milano, potranno trarre vantaggio".

L'assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia Cristina Cappellini si recherà in visita dopodomani, venerdì 9 agosto, nella provincia di Como, nell'ambito del progetto di Assessorato itinerante 'Culture in Cammino', finalizzato al recupero e alla valorizzazione del patrimonio culturale lombardo. In mattinata sarà visitato il Sacro Monte di Ossuccio, partendo dal municipio. Nel pomeriggio, tappa a Caglio per la mostra 'a cielo aperto' di Giovanni Segantini e al Santuario della Madonna di Campoè. La chiusura è prevista con la partecipazione a 'Cortili in Festa', presso la chiesa dei Santi Cosma e Damiano a Rezzago. L'assessore Cappellini, per l'occasione, presenterà sia le iniziative regionali per la provincia di Como, sia il nuovo il bando sulla Legge 9, pubblicato ieri sul sito Internet di Regione Lombardia, che ha visto l'aumento della dotazione finanziaria da 400.000 a 850.000 euro.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.