Bentrovati a questo nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Una frana caratterizzata in particolare dal crollo di un masso di 5 metri cubi, del peso di circa 13 tonnellate, ha interessato la notte scorsa la Val Canè, all'imbocco del Parco dello Stelvio. Sul posto si è recata questa mattina Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio, Urbanistica e Difesa del Suolo, che ha potuto verificare come "la situazione sia sotto controllo e l'area sia stata messa in sicurezza dagli uomini della Protezione Civile". Il grande masso verrà fatto brillare per provocarne la frammentazione e quindi ci sarà la rimozione che in tempi rapidi riporterà la situazione alla normalità. La zona della Val Canè, in provincia di Brescia, considerato un gioiello naturalistico della montagna, è già stata al centro di interventi di Regione Lombardia per la tutela del suo territorio e - come fa sapere Viviana Beccalossi - "anche questo caso verrà monitorato con la consueta attenzione".  A tal proposito l'assessore al Territorio ha voluto ribadire un concetto molto importante: "Per Regione Lombardia la difesa del territorio dal rischio di frane e alluvioni è una priorità. Per questo stiamo realizzando un Piano straordinario di interventi finanziato con fondi regionali pari a 140 milioni di euro, cui vanno aggiunti altri 70 milioni messi a disposizione dal Ministero dell'Ambiente, che sta interessando 163 opere". "Considerata l'importanza della materia - ha concluso Viviana Beccalossi - la Giunta regionale ha inoltre previsto un ulteriore stanziamento di altri 10 milioni nell'assestamento di Bilancio 2013".

Tra il 2 e l'8 agosto la Direzione generale Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia ha autorizzato - attraverso 18 decreti - 7.823 domande di Cassa Integrazione in Deroga che coinvolgono 41.755 lavoratori. Lo rende noto l'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro, Valentina Aprea, sottolineando come questo sia "un  risultato molto importante, frutto del nuovo sistema che abbiamo adottato, che ci permette di accelerare al massimo le autorizzazioni di tutte le domande di Cassa Integrazione in Deroga, di utilizzare pienamente le risorse attribuite dal Governo Letta (94,5 milioni di euro) e di liberare le risorse del precedente riparto del Governo Monti, impegnate ma non utilizzate completamente dalle imprese". "Gli  uffici della Direzione generale Lavoro - ha assicurato Aprea – resteranno comunque aperti per tutto agosto, in modo da andare avanti con questo lavoro sulle domande di CIG". Tra le altre cose, proseguirà in questi giorni l'accertamento dei dati rendicontati sull'effettivo utilizzo della CIG, sia per la quantificazione delle risorse utilizzate da fornire al Ministero, sia per proseguire con la decretazione delle domande con il  metodo dell’'Overbooking controllato'.

Si è tenuto nei giorni scorsi un sopralluogo dei cantieri della Teem, la Tangenziale Est Esterna di Milano, alla presenza dell'amministratore delegato Stefano Maullu e dell'Assessore regionale alle infrastrutture e trasporti Maurizio Del Tenno. E proprio Del Tenno, ai nostri microfoni, ha illustrato quali sono i prossimi passi in fase di realizzazione nel settore delle infrastrutture lombarde. Sentiamolo.

(AUDIO)

Ed è tutto. Grazie per l’ascolto.