Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

Sul rischio concreto di cedere allo Stato la scuola elementare San Giusto di Milano, l'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia Valentina Aprea manifesta grande stupore e stigmatizza la posizione assunta dall'assessore all'Educazione del Comune di Milano Francesco Cappelli.  "Faccio fatica a comprendere la posizione e la decisone presa dal Comune di Milano - ha dichiarato l'assessore Aprea – di cedere allo Stato la scuola San Giusto, una vera eccellenza per il sistema dell'istruzione primaria di Milano. Un'istituzione che andrebbe difesa e salvaguardata dal Comune proprio per la sua unicità nel panorama delle scuole primarie milanesi".

"Da sempre, come sottosegretario prima e ora come assessore – ha sottolineato Valentina Aprea - ho tutelato e incentivato, per quanto è possibile, le eccellenze. Come amministratore ritengo sia indispensabile il trasferimento delle buone prassi per il miglioramento di tutti i servizi ai cittadini. Trovo singolare che Cappelli dichiari, simultaneamente, la San Giusto un fiore all'occhiello, evidenziandone l'assoluta originalità del metodo didattico unico, e, allo stesso tempo, la consideri un problema per le altre scuole del territorio".

"E' necessario portare i volontari della Protezione civile nelle scuole, per creare nella popolazione, partendo dai giovani, la cultura del primo soccorso in caso di emergenza. Ed è quello che intendo fare da oggi nei prossimi cinque anni". Lo ha detto l'assessore regionale alla Sicurezza e Protezione civile Simona Bordonali, intervenendo alla simulazione di emergenza post sisma, organizzata da 150 volontari della Federazione associazioni pronto soccorso all'interno del castello di Brescia. L'obiettivo è rendere diffuse queste pratiche, ancora in gran parte sconosciute.

-    Audio  -

Ora un appuntamento: l’assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava interverrà domani, martedì 16 aprile, all'assemblea Consorziati Formaggi Parmigiano Reggiano.

Il  volontariato  é una forma di cultura e di valorizzazione di quelle virtù civiche che identificano le nostre comunità, il loro radicamento sul territorio. I numeri del volontariato nella nostra regione sono i più alti in Italia e anche questo deve essere motivo di orgoglio per i cittadini". Lo ha detto l'assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia, Cristina Cappellini, che ha concluso a Castelleone (CR) i festeggiamenti per il venticinquesimo anniversario dell'Associazione Culturale Mostra Mercato Antiquariato, che,come da tradizione, ha visto  un'ampia partecipazione da parte di cittadini e visitatori provenienti da tutta la regione. "In questi anni - ha spiegato ancora l'assessore - l'attività culturale dell'Associazione si è fatta conoscere anche al di fuori del proprio territorio, coniugandosi con un'altra attività di cui possiamo tutti andare fieri, ossia il volontariato".

è tutto, grazie per l’ascolto