Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

È degli studi italiani Nemesi & Partners, Proger e Bms progetti il concept vincitore del concorso internazionale per la progettazione del Padiglione Italia di Expo Milano 2015, l'unico che sopravviverà all'evento come lascito permanente della manifestazione. Ce lo descrive l'assessore regionale alle Infrastrutture e mobilità, Maurizio del Tenno...

-    Audio –

Affrontare il tema delle smart cities significa "pensare a soluzioni intelligenti a problemi di scala urbana, metropolitana, territoriale, per migliorare la qualità della vita anche attraverso l'utilizzo di un insieme di tecnologie, di applicazioni e di modelli di integrazione e inclusione". Lo ha detto l'assessore alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione di Regione Lombardia, intervenendo, ieri  mattina, in rappresentanza del presidente di Regione Lombardia, al forum dal titolo 'Public Hearing: Verso Milano Smart Cities', ospitato presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci. "Si tratta - ha aggiunto l'assessore - di guardare con favore alla nascita di nuovi prodotti, di processi e servizi, per aumentare la competitività delle imprese, utilizzando anche i vantaggi offerti dalle tecnologie Ict. A questi elementi si unisce quello, che sta a cuore a tutti noi, della sostenibilità ambientale, che interessa i settori della sicurezza del territorio, del waste management, delle smart grids e di una gestione attenta delle risorse idriche così come di un'architettura sostenibile dei trasporti e della mobilità in generale".

"In una congiuntura economica caratterizzata da un calo dei consumi interni e da una crescita dell'export, solo i prodotti d'eccellenza reggono al mercato e rappresentano, come nel caso del settore agroalimentare, una vera opportunità per la nostra economia". Lo ha detto l'assessore all'Agricoltura della Regione Lombardia, intervenendo oggi, a Desenzano del Garda (Bs), all'Assemblea generale del Consorzio Grana Padano, con l'assessore regionale al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo.  "La nostra agricoltura non ha bisogno di mediazioni, per emergere sui mercati - ha sottolineato l'assessore – quanto piuttosto di essere rappresentata, per le sue 'specificità', in forma coordinata dai territori che costituiscono la  Macroregione del Nord". "Per questo - ha aggiunto – ci impegneremo per valorizzare i nostri prodotti di eccellenza e tutelarli. Il dialogo con l'Europa deve essere chiaro e determinato e sarà il focus sul quale ci concentreremo: l'obiettivo è garantire trasparenza e chiarezza verso il consumatore".  

Saranno 150 i partecipanti che, dal 27 aprile al 1 maggio prossimo, a Bratto (Castione della Presolana/Bg) si sfideranno alla 45a finale del Campionato Italiano a squadre master e femminile di Scacchi. L'evento, patrocinato da Regione Lombardia, è stato presentato ieri a Palazzo Pirelli dall'assessore regionale allo Sport e Politiche per i giovani. Oltre all'assessore regionale erano presenti, fra gli altri, l'assessore alle Attività produttive, Turismo, Attività giovanili e Politiche montane della Provincia di Bergamo, l'assessore alla Solidarietà sociale, Famiglia, Cultura, Istruzione e Pari opportunità di Castione della Presolana e il presidente del Comitato regionale lombardo Scacchi.

È tutto, grazie per l’ascolto