Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

La Giunta regionale ha approvato le delibere 'La Lombardia per il commercio e l'attrattività', che contiene le nuove disposizioni per l'autorizzazione delle grandi strutture di vendita e gli interventi per gli esercizi commerciali di vicinato, e 'Lombardia concreta, contributi al Credito per turismo e accoglienza', con cui la Regione Lombardia stanzia 12,4 milioni di euro, che faranno leva per creare un fondo da 100 milioni di finanziamenti per le aziende del turismo, della ristorazione, della ricezione alberghiera, dei pubblici esercizi e del commercio alimentare, per investimenti migliorativi, di ampliamento o riqualificazione anche in vista di Expo 2015. "In questa delibera sul commercio - ha fatto notare Maroni - è prevista la valorizzazione delle produzioni lombarde, ovvero il marketing del territorio. In questa misura stabiliamo infatti che nelle autorizzazioni per le nuove grandi strutture di vendita sia previsto l'allestimento di specifici corner in cui esporre l'agroalimentare 'a chilometro zero'".

Un nuovo bando da 4 milioni di euro per la modernizzazione e la digitalizzazione delle sale cinematografiche in Regione. Dovrebbe arrivare presto dalla Giunta Regionale lombarda, come annunciato dall'assessore alle Culture, Identità e Autonomie Cristina Cappellini a un convegno organizzato dall'Acec, l'associazione cattolica esercenti cinema, dedicato alle Sale della Comunità. "Le sale - ha sottolineato l'assessore - non hanno solo un valore culturale, ma anche un alto ruolo sociale e di coesione territoriale, soprattutto nei centri medio-piccoli". Dal 2008 ad oggi - ha ricordato l'assessore - la Regione ha finanziato i progetti di digitalizzazione e modernizzazione delle sale, con oltre 14 milioni di euro. Sentiamo l'assessore Cappellini.

(AUDIO)

Un finanziamento statale, regionale e aziendale di 3 milioni e mezzo di euro, a cui vanno aggiunti apporti privati per 11 milioni e 500mila euro e di 2 milioni per le attrezzature: queste sono le cifre importanti che hanno consentito la nascita del nuovo ospedale 'Polo Robbiani di Soresina' dell'Azienda Ospedaliera Maggiore di Crema, inaugurato alla presenza del vice presidente e assessore alla Salute di Regione Lombardia Mario Mantovani. Una struttura completa quella del nuovo Polo Robbiani, che ospita non solo un reparto di 50 posti letto di medicina sub acuta (di cui 30 accreditati); la dialisi con 10 posti letto; un'area dedicata al 118 e ai volontari del soccorso; la veterinaria, i consultori e l'igiene pubblica dell'ASL; la psichiatria e la neuropsichiatria infantile dell'Azienda Istituti Ospitalieri di Cremona, ma anche tutte le attività sanitarie precedentemente svolte in varie parti del territorio oltre che dall'AO, dell'AREU e dall'ASL.

Il vice presidente di Regione Lombardia, Mario Mantovani, e i due più giovani nuovi iscritti, alla biblioteca comunale di Cermenate(due bimbi di 5 anni) ieri pomeriggio hanno tagliato il nastro inaugurale del nuovo edificio pubblico aperto alla cittadinanza di Cermenate. Inaugurata così l'ultima ala della splendida Villa Clerici, dal 2000 sede del Comune di Cermenate e che da oggi ospita al piano terra l'Ufficio Relazioni con il pubblico, l'Ufficio protocollo e l'Ufficio della Polizia Locale, mentre al primo e al secondo la sede della nuova e strutturalmente avveniristica biblioteca.

L'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia Valentina Aprea partecipa stamattina al convegno dal titolo 'Il mercato del lavoro milanese: nuove analisi per nuove proposte'. Il Convegno, ospitato nella sede di Assolombarda, ha l'obiettivo di presentare un'analisi qualitativa degli andamenti del mercato del lavoro basata sulle informazioni che le principali Agenzie per il lavoro acquisiscono, nell'ambito della loro quotidiana attività di intermediazione.

Sport Movies & TV 2013, il 31° Milano International FICTS Fest si terrà da mercoledì 4 a domenica 8 dicembre, con il patrocinio dell’Assessore allo Sport e Politiche per i Giovani di Regione Lombardia, Antonio Rossi. Il Campionato Mondiale della televisione, del cinema, della comunicazione e della cultura sportiva, avrà il suo “Centro strategico” a Palazzo Giureconsulti, Piazza Mercanti 2, Milano e si articola in: 150 Proiezioni per 5 giorni in 6 punti di proiezione contemporaneamente; 7 Meeting, 4 Incontri, 2 Workshop, 4 Mostre, 4 Eventi collegati oltre a 30 Premiazioni di ospiti internazionali.

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.