Bentrovati a questo nuovo appuntamento informativo, realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Si sono conclusi gli incontri nelle province lombarde organizzati per sensibilizzare i sindaci nel loro ruolo di responsabili della sicurezza del territorio. Gli appuntamenti sono stati promossi dall'Assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, per diffondere e promuovere i contenuti della sicurezza approfondendo il tema del ruolo e delle responsabilità del sindaco in caso di emergenze di protezione civile. Sentiamo l'assessore Bordonali…

AUDIO

“Un incontro molto positivo, persino oltre le nostre aspettative”. Ha commentato così l'assessore regionale alle Culture, Identità e Autonomie, Cristina Cappellini, all'indomani dell'incontro avvenuto a Parigi alla sede dell'Unesco. L'obiettivo era iniziare a programmare il Forum Internazionale per la Cultura e le industrie culturali in programma in Lombardia nel 2015, nella Villa Reale di Monza, in occasione di Expo. Sentiamo l'assessore Cappellini…

AUDIO
Sempre in tema di Expo, martedì 17 dicembre si terrà a Palazzo Lombardia l’incontro “500 giorni a Expo, nutrire il pianeta energia per la vita”. Un tavola rotonda con i maggiori esponenti coinvolti nella gestione dell’Esposizione Universale del 2015. Tra gli obiettivi dell’incontro: mostrare i progressi di Expo e le prospettive da qui ai prossimi 500 giorni di lavoro; promuovere l'evento come occasione globale che possa unire istituzioni, società civile e cittadini sul dibattito dei temi connessi all'alimentazione e allo sviluppo sostenibile. All’incontro parteciperanno, tra gli altri, il governatore lombardo, Roberto Maroni, l’Ad di Expo 2015, Giuseppe Sala, la presidente di Expo 2015, Diana Bracco, il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, e il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli.

“Una dimostrazione dell'attenzione della Giunta alla montagna e al suo mondo”. Così l'assessore regionale allo Sport e Politiche per i giovani, Antonio Rossi, commentando la delibera, da lui proposta e approvata dalla Giunta regionale, sulle Guide alpine. “La Giunta - ha spiegato l'assessore - ha approvato lo schema di convenzione tra Regione Lombardia e il Collegio delle Guide alpine per le attività di formazione e aggiornamento per il triennio 2014-2016”. Complessivamente vengono messi a disposizione dei percorsi rivolti alle Guide 540mila euro, 180mila per ogni anno, confermando l'attenzione della Regione alla montagna e alla sua fruizione in sicurezza.

La Giunta regionale ha approvato, su proposta dell'assessore regionale all'Agricoltura, Gianni Fava, le misure a sostegno della ristrutturazione e riconversione dei vigneti per gli anni dal 2013/2014 al 2017/2018. Le misure sono previste dal Piano nazionale di sostegno, con lo scopo di adeguare la produzione alle esigenze del mercato; ridurre i costi di produzione attraverso una progressiva sostituzione dei vigneti obsoleti con altri vigneti, che consentano di ottenere materia prima di buona qualità a prezzi competitivi e remunerativi per il viticoltore; favorire azioni volte a incentivare la riconversione dei vigneti con varietà di maggior pregio enologico o commerciale, ma anche il reimpianto con razionali forme di allevamento e sesti d'impianto atti a migliorare la qualità del prodotto e a consentire, ove possibile, la meccanizzazione delle principali operazioni colturali. Entrando nel dettaglio delle cifre, annualmente la misura finanzia la ristrutturazione di circa 450 ettari di vigneti sui circa 23mila presenti in Lombardia, grazie a una dotazione finanziaria di circa 5 milioni di euro, su un totale di 10,8 milioni.


È tutto, grazie per l’ascolto.