Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

"Un accordo davvero importante, che finalmente riconosce la specificità del bacino padano". Così il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni ha commentato la firma, a Milano, dell'Accordo di programma per la qualità dell'aria nel bacino padano, sottoscritto dal ministro dell'Ambiente Andrea Orlando e dai rappresentanti delle Regioni Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Valle d'Aosta, Veneto, Friuli Venezia-Giulia e delle Provincie autonome di Trento e Bolzano. Un esempio concreto - ha detto il presidente Maroni - di quello che è il "metodo macroregione: di fronte a un problema comune, ci si mette intorno a un tavolo e si lavora con concretezza tutti insieme per risolverlo". Sentiamolo direttamente dalle parole del governatore Roberto Maroni

-    Audio -

Standard & Poor’s ha assegnato a  Regione Lombardia il rating di lungo termine "BBB". La previsione e’ che,  grazie a una solida gestione finanziaria, Regione Lombardia  manterra’ risultati di bilancio adeguati nel 2014-2015. S&P  ritiene inoltre che Regione Lombardia manterra’ un livello di  indebitamento molto contenuto, una buona posizione di  liquidita’ e un modesto volume di residui passivi.

L'assessore alle Culture, Identità e  Autonomie di Regione Lombardia Cristina Cappellini effettuerà domani, sabato 21 dicembre, l'ottava tappa dell'assessorato itinerante 'Culture in cammino'. L'appuntamento di sabato prevede tre appuntamenti che si apriranno alle 9.30 con il mantenimento della promessa di ammirare di persona l'Atelier 'Carlo Colla e figli' (via Montegani 35/1 a Milano) che, con le sue marionette, ha conquistato anche il pubblico americano nella recente trasferta oltre oceano.  Nel pomeriggio, alle 14.30, l'assessore visiterà 'Wow Spazio Fumetto - Museo del Fumetto e dell'Immagine animata' in viale Campania 12 a Milano e quindi concluderà la giornata, alle ore 16.45, ammirando gli spazi del 'Museo del Giocattolo e del Bambino' di via Rodari, 3 a Cormano

"I nostri obiettivi in vista di Expo 2015 sono:  ottenere il massimo effetto sull’occupazione, attraverso un accordo, per  valutare le modalità che consentano il ricorso al contratto a tempo  determinato e alla somministrazione a termine; estendere l’utilizzo  dell’apprendistato, per agevolare il primo impiego anche di giovani ancora  coinvolti in un percorso di studio; sostenere l’incontro qualificato tra  domanda e offerta di lavoro". Lo ha detto l’assessore all’Istruzione,  Formazione e Lavoro della Regione Lombardia Valentina Aprea, intervenendo al  convegno ’Imprese e lavoro verso Expo 2015 - Agenda Italia 2015: le azioni
 delle istituzioni per l’occupazione e lo sviluppo’, organizzato dalla Camera  di commercio di Milano. "Vogliamo creare - ha continuato l’assessore  regionale - le condizioni per favorire una rapida e agevole intermediazione  delle richieste di occupazione attraverso operatori dei servizi al lavoro,  qualificare l’offerta di professionalità, usando la leva delle politiche del  lavoro e della formazione e, sin d’ora, programmare interventi per la  ricollocazione al termine dell’Expo".

"Tra Milan e Inter vinca il migliore e non solo sul campo del Meazza domenica sera. Vinca il migliore anche nella progettazione e nella costruzione del nuovo stadio di Milano, che sarà una delle opere principali del dopo Expo". Lo dice oggi Antonio Rossi, assessore allo Sport e alle Politiche per i giovani di Regione Lombardia, alla vigilia dell'incontro di cartello della prossima giornata di campionato, che vede di fronte le due squadre più titolate e rappresentative dell'intera Regione Lombardia: Inter e Milan. "Vincere un derby non è solo superarsi calcisticamente, è anche eccellere nel dare alla città di Milano e alla Lombardia un grande impianto che corrisponda agli standard delle più importanti compagini calcistiche del vecchio continente". "Questa settimana - ha detto ancora Rossi - ho visitato a Monaco lo stadio del Bayer: un modello di eleganza architettonica e di sostenibilità economica. E sogno di poter assistere, tra pochi anni, a una stracittadina milanese disputata in un impianto sportivo come quello". "Se questo sogno di realizzerà, vorrà dire - ha concluso Rossi - che il derby è stato vinto da tutta la città e da tutta la nostra regione".

Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno interverranno domani, sabato 21 dicembre, alla cerimonia per la firma del closing finanziario della Tangenziale est esterna di Milano (Teem). E' prevista anche la presenza del ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi.

È tutto, grazie per l’ascolto