Bentrovati a questo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

"Le precipitazioni degli ultimi due giorni hanno determinato notevoli accumuli nevosi con spessore del manto, che può superare il metro. Nei prossimi giorni è pertanto assolutamente sconsigliato muoversi in montagna al di fuori delle piste da sci segnalate e presidiate". Lo raccomanda l'assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione Simona Bordonali - che è anche presidente di Aineva (Associazione interregionale neve e valanghe) - all'indomani dell'emergenza causata dal maltempo negli ultimi due giorni. Sentiamola ai nostri microfoni

(AUDIO)

Una sperimentazione tra la Regione e la Questura di Varese per combattere la violenza sulle donne. E' stata proposta durante la seconda seduta del Tavolo regionale permanente antiviolenza, a cui siedono rappresentati delle istituzioni e delle realtà del privato sociale che sul territorio lombardo si occupano del tema. Si chiederà alla Questura varesina di monitorare attentamente le situazioni identificate come a rischio, identificate attraverso segnalazioni anche di conoscenti o del personale del pronto soccorso. Ne parla ai nostri microfoni l'assessore alle pari opportunità Paola Bulbarelli

(AUDIO)

Gli assessori all'Agricoltura delle cinque Regioni che da sole rappresentano oltre l'80% del patrimonio suinicolo allevato in Italia (Gianni Fava per la Lombardia, Tiberio Rabboni per l'Emilia-Romagna, Claudio Sacchetto per il Piemonte, Franco Manzato per il Veneto e Sergio Bolzonello per il Friuli Venezia Giulia) hanno scritto martedì al ministro delle Politiche agricole, Nunzia De Girolamo - e per conoscenza al coordinatore della Commissione Politiche agricole, Fabrizio Nardoni - per chiedere che entro il mese di gennaio venga convocata un tavolo di filiera, con il coinvolgimento diretto delle più importanti Regioni italiani per la suinicoltura. La richiesta ufficiale al Mipaaf si inserisce in un percorso di rilancio del comparto suinicolo, che vede direttamente impegnate Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte, Veneto e Friuli Venezia Giulia, sul cui territorio sono allevati oltre 9 milioni di capi.

Prende il via anche nelle province di Como, Lecco e Monza Brianza il progetto AlmaOrièntati - AlmaDiploma, già avviato nella provincia di Varese e in diverse altre zone d'Italia. E lo fa con la sottoscrizione  di un accordo tra l'Ufficio Scolastico Regionale, l'Assessorato all'Istruzione, Formazione, Lavoro di Regione Lombardia e con il Consorzio interuniversitario AlmaLaurea. L'obiettivo è quello di fornire adeguati strumenti di orientamento agli studenti dell'ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado, per contrastare i fenomeni della dispersione formativa e dell'abbandono degli studi universitari. Sentiamo su questo l'assessore all'Istruzione, Formazione, Lavoro Valentina Aprea.

(AUDIO)

Sottoscritto un accordo tra Regione Lombardia e le Parti sociali lombarde, che proroga per tre mesi il precedente accordo regionale per la concessione degli ammortizzatori sociali in deroga. La proroga dell'accordo regionale si è resa necessaria per il prolungarsi, a livello nazionale, dell'iter per l'emanazione del decreto interministeriale, che modificherà i criteri per la Cassa integrazione e mobilità in deroga.  "Per quanto riguarda le risorse, visto che per il 2014 è garantito un miliardo di euro stanziato dalla legge Fornero, il Governo - ha commentato l'assessore Valentina Aprea, con delega al Lavoro - deve dare delle risposte rispetto a come intende garantire la copertura dell'ultimo trimestre 2013, prevedendo da subito ulteriori stanziamenti oppure consentendo l'anticipazione per il 2013 delle risorse stanziate sull'esercizio finanziario 2014, prevedendo in ogni caso che siano garantite da subito le risorse, per consentire a Regione Lombardia di procedere con le nuove autorizzazioni fin dal primo gennaio 2014". "Le due soluzioni - ha detto ancora - non sono indifferenti, anche per garantire la corretta continuità dell'azione amministrativa di Regione Lombardia".

Ed è tutto, grazie per l’ascolto.