Bentrovati a un nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

"Inaccettabile quanto successo ieri durante Pro Patria-Milan". Questo il commento dell'assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia, Filippo Grassia. "Sono completamente d'accordo con Boateng e i giocatori del Milan - ha spiegato Grassia - che hanno deciso di sospendere la partita abbandonando il campo, cosa che dovrebbe succedere anche durante le partite ufficiali".  E' l'ennesima dimostrazione - ha proseguito l'assessore regionale - di come alcuni tifosi siano ancora molto lontani da fair play e sportività, oltre che privi di educazione sportiva. E' importante in questo senso che ci sia massima serietà e sensibilità da parte di tutte le leghe di calcio e le istituzioni sportive. Ma la cosa più importante è non fare più entrare queste persone allo stadio: avere i loro nomi e cognomi ormai è facilissimo".

Lunedì prossimo, 7 gennaio, sarà l'ultimo giorno utile per presentare proposte di modifica e osservazioni al Piano sulla qualità dell'Aria della Regione Lombardia (Pria). Lo ricorda l'assessore all'Ambiente, Energia e Sistemi Verdi, Leonardo Salvemini che lancia un appello a inviare il proprio contributo tramite il sito www.statigeneralidellaria.it. "C'è ancora qualche giorno di tempo per leggere le 91 misure che abbiamo proposto - spiega Salvemini - e per inviarci opinioni ed impressioni. Dal sito sono scaricabili tutti i documenti su cui stiamo lavorando. La partecipazione di ciascun lombardo è importante perchè si tratta di misure che impattano sulla vita di tutti, ed in particolar modo mirano a garantire un'aria più pulita e un ambiente più sano". "Si possono inviare commenti complessivi sul Piano – continua l'assessore - o scrivere le proprie idee su una singola misura. Noi siamo aperti a qualsiasi contributo che venga dalla vita quotidiana delle persone; vogliamo che le misure non siano astrattamente calate dall'alto, ma risposte a problemi concreti".

trovacultura.regione.lombardia.it è il sito Internet che la Regione mette a disposizione di cittadini ed enti con l'obiettivo di facilitare l'individuazione di attività culturali e di spettacolo in Lombardia. Il servizio è di Maria Chiara Grandis.
(AUDIO)

Ed è tutto. Grazie per l’ascolto.