Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia

 Arriva in giunta la richiesta di un anticipo dei fondi della Politica agricola comune dell'Unione europea per le aziende agricole lombarde, lo annuncia l'assessore regionale all'Agricoltura. I dettagli nel servizio di Maria Chiara Grandis...

-    Audio -

Una strategia macroregionale per combattere l'inquinamento atmosferico e raggiungere gli obiettivi europei sulla qualità dell'aria in Lombardia. E' una delle proposte che l'assessore regionale all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile farà durante la 'Green Week', il principale Forum europeo sull'ambiente organizzato dalla Ue, in corso di svolgimento a Bruxelles. "L'inquinamento atmosferico non riconosce i confini amministrativi - spiega l'assessore -. Il bacino del Po, per le sue caratteristiche orogeografiche, ha bisogno di interventi concertati fra le Regioni che lo compongono, per migliorare la qualità dell'aria. Per questo il nostro invito alla Commissione europea è quello di un'alleanza fra le Regioni del bacino, coordinata da Stato e Unione, che ci permetta di raggiungere una riduzione delle emissioni indispensabile per la salute dei cittadini. Quello che in Danimarca fa il vento, da noi non bastano a farlo gli sforzi di 10 milioni di Lombardi".
Per questo "nei prossimi mesi - continua l'assessore – sarò ancora a Bruxelles dove, con l'aiuto della delegazione di Regione Lombardia, insisterò sullo sviluppo degli strumenti normativi necessari, tali da permettere di mettere insieme Ue, Italia e Regioni del Bacino".

Da quest'anno i treni del servizio ferroviario regionale faranno meno "vacanze estive": le riduzioni delle corse saranno infatti limitate a tre settimane (dal 4 al 25 agosto) e non a quattro, come era accaduto negli anni scorsi.  Lo ha annunciato oggi l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, presentando le novità dell'orario estivo, che entrerà in vigore il prossimo 9 giugno, durante la sua visita al nuovo centro manutentivo di Trenord a Camnago (MB), accompagnato dal presidente del Gruppo Fnm, dal presidente di Ferrovienord e dall'amministratore delegato di Trenord. "Tutte le novità di questo cambio orario - ha ricordato l'assessore - sono state concordate con i rappresentanti dei pendolari, ascoltando, nel corso di tavoli territoriali, le richieste di ciascuno".
Oltre alla riduzione del periodo di minor offerta durante il mese di agosto, l'orario estivo vede l'introduzione di 9 corse in più (a partire dal mese di settembre), l'apertura di due nuove fermate suburbane, l'accordo con la Regione Liguria per 8 'Treni del mare' e un nuovo orario di arrivo a Tirano per la corsa delle 7.20 del mattino nei giorni festivi, per garantire la coincidenza con il BerninaExpress. "Quest'ultima novità - ha proseguito l'assessore- è stata introdotta, insieme a quattro nuove corse, già attive dal 21 maggio, in considerazione dei gravi problemi di traffico provocati dalla chiusura della SS36 per i lavori sulla galleria di Monte Piazzo. Si tratta di soluzioni pensate per garantire i collegamenti della Valtellina con il resto del territorio regionale sia ai residenti che ai turisti che vogliono scegliere la valle per le proprie vacanze".
"Entro la fine di questo mese la Giunta della Regione Lombardia presenterà il testo del Progetto di Legge sulla ludopatia, in modo che in tempi rapidi il Consiglio regionale possa condividere e  approvare il provvedimento". Lo ha detto l'assessore regionale al Territorio e Urbanistica, indicata dal presidente di Regione Lombardia per coordinare, assieme agli assessorati alla Famiglia, al Commercio e alla Sicurezza, l'iter della legge mirata a contrastare un fenomeno che in tutta Italia e in particolare in Lombardia sta diventando una vera piaga sociale.

È tutto, grazie per l’ascolto