Bentrovati al nostro nuovo appuntamento informativo realizzato in collaborazione con Regione Lombardia
Ha riaperto al traffico giovedì 13 giugno la galleria Monte Piazzo, sulla SS36, che serve la tratta Sondrio-Lecco. La chiusura della Monte Piazzo aveva avuto pesanti ricadute per i pendolari, le aziende e il settore del turismo del territorio lecchese e valtellinese, e ha messo in evidenza il problema dell'adeguamento delle vie alternative. È per questo che l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno pensa già ai prossimi necessari passi per la viabilità delle province di Como e Lecco verso la Valtellina. Sentiamolo.

-    Audio -

Stabilire sinergie e dare vita ad azioni comuni, per sfruttare tutte le potenzialità di un territorio omogeneo. E' l'intendimento dimostrato dai governatori di Lombardia, Piemonte e Liguria, che oggi, a bordo di un mezzo della capitaneria di porto, hanno visitato il porto di Genova-Voltri, il bacino di Sanpierdarena e il porto della città.
"Regione Lombardia è interessata a iniziative comuni, che riguardino il porto di Genova e il terzo valico, e a un più stretto collegamento sul piano istituzionale fra le nostre tre realtà" ha dichiarato il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, parlando in una conferenza stampa convocata insieme a Roberto Cota (Piemonte) e Claudio Burlando (Liguria) e alla quale hanno partecipato anche il sindaco di Genova Marco Doria e il presidente dell'autorità portuale Luigi Merlo.



Expo 2015: un'opportunità per il turismo e l'attrattività del territorio. Nuovo e importante passaggio operativo, oggi, per i lavori in corso di Regione Lombardia in vista di Expo Milano 2015. L'assessore regionale al Turismo, Commercio e Terziario Alberto Cavalli è infatti impegnato in questi giorni a svolgere una serie di incontri ufficiali, per illustrare ai colleghi delle Regioni d'Italia le potenzialità del sistema Expo Milano 2015 nel suo complesso e le rispettive ricadute, in termini di opportunità offerte, in settori specifici quale il turismo.  
La giornata di lavoro oggi è stata dedicata al sistema del Garda, che fa registrare 25 milioni di presenze turistiche all'anno. Un tema su cui Cavalli si è confrontato con gli assessori al Turismo della Regione Veneto Marino Finozzi e della Provincia autonoma di Trento Tiziano Mellarini, insieme ai presidenti del Consorzio Garda unico, del Consorzio Garda Lombardia e del Consorzio Garda Trentino.


L'adozione di un regime transitorio, che permetta di regolare l'afflusso in Italia dei lavoratori croati a partire dal 1 luglio. E' la richiesta avanzata al Governo dall'assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione Simona Bordonali, che, oggi, a Roma, affiancata dall'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro Valentina Aprea, ha messo in guardia sui rischi che si potrebbero correre con l'ingresso della Croazia nell'Unione europea.
"Non è possibile non tener conto della situazione di grande crisi occupazionale che stanno attraversando le nostre regioni - spiega Bordonali - e pertanto sarebbe assurdo non mettere dei paletti. D'accordo con i colleghi del Veneto, già domani presenteremo al Governo le nostre osservazioni".


Le opere di superficie di viale Lombardia sula SS36 saranno completate entro l'estate e, a settembre, partiranno i lavori di riqualificazione della metro tramvia Milano-Desio-Seregno.
Lo ha annunciato l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno nell'ambito dell'incontro con i rappresentanti degli Enti locali e del mondo imprenditoriale di Monza. Incontro che si inserisce nel suo personale "giro di Lombardia" di inizio mandato, che lo ha portato, nelle ultime settimane, a visitare tutti i capoluoghi della regione.
"Ho voluto iniziare la mia esperienza di assessore con una serie di incontri nelle province - ha spiegato Del Tenno -, per ascoltare i problemi del territorio direttamente da chi, ogni giorno, si confronta con le necessità e le attese dei cittadini e delle imprese. Il mio obiettivo prioritario è stato quindi quello di ascoltare, con l'impegno di dare risposte concrete con i fatti e di rivederci a breve".  I lavori si sono aperti con una sintetica ricognizione sugli interventi e i progetti in corso sul territorio provinciale di Monza.

È tutto, grazie per l’ascolto