Bentrovati a questo nuovo appuntamento informativo, realizzato in collaborazione con Regione Lombardia.

Regione Lombardia ha stanziato 11.817.692 di euro a copertura degli interventi per il risanamento del fiume Olona: fondi già disponibili per gli enti incaricati di provvedere alla realizzazione delle opere. "Il fiume – spiega l'assessore all’Ambiente Claudia Terzi - è in queste condizioni soprattutto a causa dell'inadeguatezza delle reti fognarie e dei depuratori. Le opere finanziate da Regione Lombardia con quasi 12 milioni di euro (che si aggiungono ai 9,5 milioni già spesi negli anni scorsi) contribuiranno a migliorare la situazione, ma è indispensabile che il territorio si impegni a rinnovare gli impianti del servizio idrico. Se tutto prosegue senza intoppi, nella seconda metà del 2014 dovrebbero partire buona parte dei cantieri".

Presentata da Regione Lombardia la nuova “learning week”, una proposta formativa destinata a studenti delle scuole superiori, un percorso intensivo di 40 ore che proponga percorsi personalizzati di approfondimento sui temi della valorizzazione del patrimonio culturale, ambientale, dell'arte e dello spettacolo. Per l'edizione del prossimo anno saranno stanziati 6 milioni e mezzo. Ce ne parla l'Assessore alle culture identità e autonomie Cristina Cappellini

(AUDIO)


L'assessore regionale alla Casa, Housing sociale e Pari opportunità, Paola Bulbarelli, ricorda che c'è tempo fino al 19 luglio per presentare le domande per il contributo a sostegno dell'affitto per coloro che abitano nei 41 comuni del Mantovano colpiti dal sisma dello scorso anno. L'anno scorso, la stessa misura ci ha permesso di aiutare oltre 1.100 nuclei famigliari. L'assessore ricorda che sono già a disposizione dei Comuni 900.000 euro che, secondo le stime dei dati medi dal 2010 al 2012, permetteranno a circa 1.000 famiglie di ricevere un contributo di 900 euro una tantum. Il limite di reddito Isee/Fsa (dunque non reddito imponibile) per richiedere il contributo è pari 5.600 euro.

La realizzazione del raccordo autostradale interregionale Mortara Stroppiana, che collegherà la futura autostrada Broni - Pavia - Mortara con la A26 (Genova-Gravellona Toce) ha compiuto un ulteriore passo avanti. La Giunta regionale, su proposta dell'assessore alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno, ha infatti ratificato la decisione della conferenza dei servizi che, a maggioranza, ha approvato il progetto preliminare dell'opera apportando una serie di modifiche e prescrizioni che saranno recepite. L'intervento, del valore di 369 milioni di euro, inizia nel Comune di Castello d'Agogna e termina nel Comune di Stroppiana, in corrispondenza dell'interconnessione con l'autostrada A26 dove si innesta sul raccordo esistente tra la Genova Voltri- Gravellona Toce e la A4 (Torino Milano). Il tratto lombardo dell'infrastruttura interessa la Provincia di Pavia ed attraversa 6 comuni per complessivi 11,8 chilometri. Quando sarà realizzata anche la Broni-Pavia-Mortara c sarà un collegamento veloce diretto con la A21 (Torino-Piacenza-Brescia) e la A7 (Milano-Genova).    

L'assessore allo Sport e Politiche per i giovani della Regione Lombardia, Antonio Rossi, partecipa questa sera alla Gran Fondo di nuoto Abbiategrasso-Milano. L'assessore affiancherà gli atleti nel tratto conclusivo della gara, dalla sede della Nuova Canottieri Olona fino al traguardo dell'Alzaia Naviglio Grande 6 dove, su uno dei barconi ormeggiati all'imbocco della darsena, si svolgeranno le premiazioni, tra le 19 e le 19.30. La Gran Fondo Abbiategrasso-Milano rientra nella due giorni di iniziative denominata 'C'era una volta… sul Naviglio' che vede il coinvolgimento di Club Canottieri Olona, Fondazione per la promozione dell'Abbiatense e Navigli Lombardi. La partenza della gara storica, lunga 17 chilometri, è posta in località Castelletto di Abbiategrasso ed è prevista alle ore 16.  La riscoperta di quest'antico cimento si svolge con il sostegno di Regione Lombardia. La sua prima edizione si celebrò il 18 agosto 1895 per festeggiare la nascita della Rari Nantes Milano, prima società interamente natatoria di Milano.


Ed è tutto, grazie per l’ascolto.